Sito ufficiale delle Piccole Suore Missionarie della Carità (Don Orione)

Madagascar: Giubileo 50° Scuola di Moramanga e 10° anniversario della presenza delle PSMC

5 giugno

anteprima2a 0506017La Scuola “St. Jean de Matha” a Moramanga, gestita dalle Suore Orionine dal 2007 su invito del Vescovo di Moramanga Mons. Gaetano Di Pierro, ha aperto sabato 27 maggio il Giubileo per i suoi 50 anni di attività.

La Santa Messa di apertura è stata presieduta dal Vescovo e da 7 altri Sacerdoti del luogo nella Cattedrale di Moramanga.

Presenti, oltre ai genitori degli alunni, agli insegnanti, e ovviamente agli 800 alunni dell’Istituto, anche le suore che svolgono il loro servizio nella scuola: Sr. M. Anny Rabenjanahary, Animatrice della comunità; Sr. M. Charline Rasoazanarivo, Direttrice della Scuola; Sr. M. Juliette, Sr. M. Claire e Sr. M. Joeline. Intervenute per festeggiare l’evento anche Sr. M. Pierina Casado e Sr. M. Lidwine Razanakolona.

 

Durante la Santa Messa il Vescovo ha sottolineato l’importanza della Scuola che è Gesù stesso, “in Lui – ha detto - noi impariamo la scuola dell’amore, della saggezza e del buon comportamento”. Dopo la Santa Messa la Festa è proseguita nel cortile della Scuola, dove si sono svolte la benedizione della pietra che segna il giubileo della scuola e della nuova “grotta”.

Successivamente è stata innalzata la bandiera del Madagascar in presenza di numerosi responsabili della Chiesa, delle Scuole Cattoliche della Diocesi di Moramanga, di sacerdoti, di suore di altre Congregazioni e delle suore orionine delle vicine comunità.

 

E' seguita la sfilata di ogni classe, preceduta dalla rappresentazione storica delle varie realtà che si sono occupate della gestione della scuola in questi 50 anni: i Fratelli della Scuola Cristiana, i Sacerdoti della Diocesi di Moramanga; i Padri Carmelitani ed infine le Piccole Suore Missionarie della Carità dal 2007. Al termine della sfilata è arrivato il Nunzio Apostolico Sua Ecc.za Monsignor Paolo Rocco Gualtieri; e i ragazzi e i giovani della Scuola hanno fatto un movimento d’”ensemble “ per esprime l’emblema della Scuola, e il Motto Orionino: “Instaurare Omnia in Christo”. Il tutto seguito da una colazione per gli invitati e nel pomeriggio dall’animazione sportiva.

 

Domenica 28 maggio 2017, alle ora 8.00 il Vescovo di Moramanga Mons. Di Pierro, ha celebrato la Santa Messa e durante l’omelia ha ricordato l’importanza della preghiera nel servizio apostolico di educazione all’interno della Chiesa. Ha citato inoltre il discorso del Santo Padre, alle suore orionine partecipanti al XII Capitolo Generale, durante l’udienza privata del 26 maggio: ‘La missione e il servizio ai poveri vi pongono “in uscita”’. Nella Chiesa - ha poi detto- la missione nasce dall’incontro con Cristo (cfr Fil 3,12-16). Il centro della missione della Chiesa è Gesù. Per questo la preghiera è importante”. Fin all’inizio della Santa Messa il Vescovo aveva invitato tutti a pregare non ad assistere alla Festa, ma a pregare poiché lo Spirito Santo discendesse sui presenti. ‘Senza la comunione con il Signore, non si può immaginare una missionari età “in uscita”’.

Dopo la Santa Messa, verso mezzogiorno, si è svolto il pranzo, insieme a tutti gli invitati, in segno di comunione e di agape. Poi il pomeriggio durante l’animazione culturale, ogni classe si è esibita nella propria specialità.

 

Ringraziamo il Signore per questi 50 anni di attività della Scuola e per i 10 anni di presenza delle suore orionine a Moramanga.

 

Blog Delegazione "Maria Regina della Pace"

 

Last modified on Lunedì 05 Giugno 2017 11:23