Sito ufficiale delle Piccole Suore Missionarie della Carità (Don Orione)

Tortona: 19 Festa della Luce delle Suore Sacramentine non vedenti

13 settembre

anteprima1 1309017Domenica 10 settembre 2017, la comunità delle Suore Sacramentine non vedenti ha vissuto una splendida esperienza di gioia, di condivisione, di speranza e di amore, celebrando tutti insieme i 90 anni di Fondazione come segno di ringraziamento al Signore per i tanti doni ricevuti nel percorso di questi 90 anni.

 

Insieme con la Superiora Generale Madre Maria Mabel Spagnuolo, alla Superiora Provinciale Suor M. Vilma Rojas, alle Consorelle venute dalle diverse comunità vicine, erano presenti molti laici, amici, volontari e conoscenti della famiglia religiosa orionina.

 

La festa è stata suddivisa in tre momenti significativi:

Sono state ascoltate alcune testimonianze: dopo l’accoglienza, la Professoressa Marialuisa Ricotti ha presentato il programma della Festa e successivamente i presenti hanno ascoltato la testimonianza molto ricca di vita vissuta e di esperienza professionale con i non vedenti, della Professoressa Laura Corsi di Firenze.

Il canto del solista Matteo Tiraboschi tenore non vedente, proveniente da Bergamo ha allietato il pomeriggio.

Nel salutare i presenti la Superiora Generale Madre Maria Mabel, in rappresentanza di tutte le Suore della famiglia delle Piccole Suore Missionarie della Carità sparse nel mondo in sintonia con i 90 anni di fondazione delle Sorelle Sacramentine, ha sottolineato l’importanza che le Suore non vedenti hanno nella famiglia orionina, il giusto valore della loro missione che è quella della preghiera e dell’Adorazione alla Santa Eucaristia. L’amore e la stima che nutriva il nostro Padre Fondatore San Luigi Orione per le Suore Sacramentine, la figura e la spiritualità sull’Eucarestia incarnata da Madre Maria Tarcisia che è stata per loro la prima Superiora e madre anch’essa non vedente, il suo grande amore per ciascuna di loro.

La Superiora generale ha ribadito e fatto gustare l’immensa gioia di appartenere a Dio, le Suore Sacramentine non vedenti, sono la benedizione dell’intera famiglia orionina, sottolineando la grande responsabilità che viene loro conferita con la vita Religiosa, vivendo abbandonate in Dio, questa è la vera ricchezza.

 

Dopo le varie testimonianze, alle ore 17 è stata celebrata la Santa Messa  dal Vescovo di Tortona Sua Eccellenza Monsignor Vittorio Viola, animata dalla corale “San Luigi Orione” di Pontecurone diretta dal maestro Gian Maria Franzin.

All’Omelia il Vescovo ha sottolineato come la vita di comunione e di fraternità è necessaria nelle comunità e nelle famiglie, queste parole rivolte a tutti i presenti sono di sostegno morale nella vita quotidiana di ciascuna persona.

Al termine della Celebrazione Eucaristica Suor Maria Grazia Scaramuzza, Superiora della Comunità ha rivolto a tutti i presenti un vivo ringraziamento per la partecipazione nella preghiera e nella solidarietà.

È seguita la consegna di un ricordo significativo a tutti i presenti data la circostanza dei 90 anni di fondazione.

Dopo un bel rinfresco di fraternità condivisa, si è conclusa la significativa giornata.

 

La comunità di Villa Charitas ringrazia la Superiora Generale Madre Maria Mabel, della serena testimonianza che ci ha lasciato che è quella di vivere generosamente la vita consacrata.

Last modified on Giovedì 14 Settembre 2017 09:56