Sito ufficiale delle Piccole Suore Missionarie della Carità (Don Orione)

Brasile: Ringraziamo insieme il Signore. Eventi nella provincia "N. S. Aparecida"

08 febbraio

 

anteprima2a 0802018Dal 22 al 29 gennaio un gruppo di 35 Suore Orionine ha partecipato agli Esercizi Spirituali che hanno avuto come tema: “la Carità. Prima dell’Offertorio”.

Al termine degli Esercizi Spirituali c’è stata la Celebrazione Eucarisca, presieduta da padre Pe. Cristiano Aparecido dos Santos (FDP). Prima dell’Offertorio, le suore hanno rinnovato il loro Sì al Sgnore, e dopo la comunione, il celebrante insieme a suor Aparecida (Suore Apostole del Sacro Cuore), che ha predicato gli esercizi, hanno unto ciascuna partecipante con olio profumato, segno del mandato a continuare a portare il buon profumo di Cristo consumandosi d’amore con un cuore capace di abbracciare il mondo, pontando l’amore di Dio.

Nei giorni successivi, 30 e 31 è stato realizzato un corso di Formazione Permanente con il tema: “Sofferenza Psichica e Vita Comunitaria”, guidato dallo Psicologo Clinico, Wellington Heleno da Silva. Sono state giornate cariche di informazioni e condivisioni.

 

Ingresso in Noviziato

Durante la mattinata del 1 febbraio 2018 a Cotia – San Paolo, dopo una bellissima Celebrazione Eucaristica presieduta da padre José Silva de Paiva, è avvenuta la cerimonia d’ingresso nel Noviziato delle Piccole Suore Missionarie della Carità della Provincia Nostra Signora Aparecida, della giovane Ciléia Carvalho che sarà accompagnata nel suo cammino di formazione da Sr. Maria Rufina da luz Pinheiro.

È sempre motivo di grande gioia in una famiglia quando arriva un nuovo membro, non di meno è stato il nostro giubilo nell’accogliere questa giovane. La celebrazione si è svolta nella cappella del Centro di Spiritualità San Luigi Orione (CESLO) e si è conclusa nel cortile della casa, ai piedi della Madonna seguita dall’agape fraterna.

Dalle ore 21.00 dello stesso giorno alle ore 7.00 del giorno successivo si è tenuta la Veglia Eucaristica partecipata nella prima ora da tutte le suore, mentre nelle ore successive, si sono alternati piccoli gruppi ci sono alternati lungo tutta la notte, in adorazione a Gesù, in preparazione alla Celebrazione del Giubileo di Vita religiosa.

 

Giubilei di Vita Religiosa

Venerdì 2 febbraio, festa della Presentazione del Signore, in cui la Chiesa celebra la Giornata Mondiale della Vita Consacrata è stato celebrato il Giubileo del 25° di Vita Religiosa delle nostre sorelle: Sr. Maria Antonia Joana Silva, Sr. Cláudia Imelda Rio, Sr. Maria de Fátima Rocha, Sr. Maria Irisneide Carneiro de Sousa e Sr. Maria Leoniza de Brito Tavares (assente) e il Giubileo per il 50° di consacrazione di: Sr. Maria Cândida Munhoz, Sr. Maria Hilária da Silva, Sr. Maria José Pinheiro e Sr. Maria Lucila Alves Monteiro, un dono e una grazia, per la nostra Famiglia Religiosa, per la Chiesa tutta e, per ogni volto di bambino, di giovane, di anziano, di povero incontrato sulla strada della vita di ogni giorno.

 

Hanno partecipato parenti, amici, membri delle comunità dove le sorelle sono inserite si sono uniti alla gioia di tutta la Congregazione nel Santuario San Luigi Orione di Cotia /SP. Le consorelle sono entrate processionalmente con lampade accese, simbolizzando la loro fedeltà nella sequela di Cristo. La solenne concelebrazione è stata presieduta da mons. João Bosco Barbosa de Souza Vescovo della Diocesi di Osasco/SP e concelebrata dal parroco, padre Pedro Bortolini, attorniati da alcuni religiosi e seminaristi.

Nelle parole pronunciate nell’Omelia, mons. João Bosco ha ricordato le parole del cardinale João Braz de Aviz, prefetto della CISVA (Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica): “possa ogni uomo giungere a Cristo, Luce di verità, e il mondo progredire sulla via della giustizia e della pace. Questo perché stiamo assistendo in questo tempo, non solo ad una diminuzione di vocazioni ma anche a numerosi frati e suore che abbandonano la vita religiosa”. Il cardinale ha esortato i consacrati a "resistere, approfondire e rimuovere gli ostacoli, sapere che c'è una strada di profonda felicità, che non c'è altra uguale in questo mondo". I consacrati sono veramente il tesoro della Chiesa, come dice il Papa.

 

Durante la celebrazione, le Giubilande hanno rinnovato il loro Signore e la Juniora, Sr. M. Osvânia Santos da Silva ha rinnovato i Voti.

Che il Signore aumenti in ciascuna di noi la coscienza che il segreto per una fedeltà rinnovata e una santità di vita che diventa sigillo di un’autentica testimonianza sta nel servizio umile e nell’ascolto come Maria. Ed è proprio al Sì di Maria, che ogni religiosa deve ritornare per rinnovare la sua adesione al Signore.

 

B. M. d. O.

Last modified on Venerdì 09 Febbraio 2018 06:31