Sito ufficiale delle Piccole Suore Missionarie della Carità (Don Orione)

San Luigi Orione con le Piccole Suore Missionarie della Carità di nuovo ad Anzio

28 maggio

anteprima1 2805018Il 26 maggio è stato inaugurato l'Ostello San Luigi Orione delle Piccole Suore Missionarie della Carità nella struttura di Anzio

 

Alla fine del 2016 la comunità religiosa è stata ritirata da questa struttura e da allora sono iniziati tanti contatti e ricerche per capire dove la Provvidenza ci guidava e come riattivare la casa, ma la sua storia parte da lontano.

La nostra presenza come Piccole Suore Missionarie della Carità ad Anzio ebbe inizio il 20 dicembre 1945 con l’apertura dell’Istituto di Via Anteo che Dava ospitalità a bambini e pre-adolescenti bisognosi di un clima adatto per la prevenzione della tubercolosi e per questo era denominato anche “Istituto Climatico”.

Nel periodo estivo vi si organizzavano anche colonie estive. In seguito, si trasformò in Orfanotrofio per bambini e preadolescenti, maschi e femmine. Quando cessò questa attività di accoglienza residenziale di minori, nell'anno 1970, si diede inizio alla Scuola materna, rimasta attiva fino al 1989.Gli ambienti dell’Istituto ebbero poi una radicale ristrutturazione e fu realizzata una Casa di Spiritualità per esercizi e convegni e, contemporaneamente, parte degli ambienti diedero ospitalità alle Suore anziane e malate. 

 

In questo anno in cui Papa Francesco indice un sinodo dei giovani e li convoca tutti a Roma, la nostra provincia religiosa con l’apertura dell’ostello desidera rispondere non solo all'invito del Sommo Pontefice di farsi carico dei giovani, ma anche di una delle priorità emerse nell'ultimo capitolo provinciale tenutosi a Genova - Quezzi e di uno degli aspetti che maggiormente San Luigi Orione aveva a cuore: i giovani e la loro maturazione.

 

Sabato u.s. alla presenza della nostra Madre Generale M. M. Mabel Spagnuolo, della Superiora della Provincia "Mater Dei" Sr. M. Gemma Monceri, dell'Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Anzio M. Pia Baldo e di alcune autorità civili e religiose presenti si è tagliato il nastro e si sono benedetti i locali. Molto incisive le parole di M. M. Mabel che hanno raccontato come la Provvidenza guidi i nostri passi e dato voce a ogni Piccola Suora Missionaria della Carità che è passata da Anzio e porta questa realtà nel cuore.

 

Dopo l'inaugurazione e la visita dei locali c'è stata la celebrazione Eucaristica con la presenza del vicario episcopale diocesano Don Andrea Conocchia che oltre a portare i saluti del Vescovo Semeraro ha sottolineato l'importanza per il territorio e la diocesi della presenza di questa struttura ricettiva.

 

L'Ostello dispone di 24 posti letto, di una cucina, di una stanza tv e di due ampie sale da pranzo: tutto predisposto per accogliere chi vuole sperimentare un'accoglienza e un calore familiare che scaturisce da quello spirito di famiglia ereditato da San Luigi Orione.

 

Sr. Gabriella Perazzi

 

icon LEGGI LE PAROLE PRONUNCIATE DA MADRE M. MABEL (572.69)

Last modified on Giovedì 31 Maggio 2018 06:25