Giovedì, 24 Giugno 2021 09:45

Pontecurone - apertura Anno Vocazionale Orionino e inizio festeggiamenti 150° anniversario nascita di San Luigi Orione

Vota questo articolo
(0 Voti)

Mercoledì 23 giugno 2021, anniversario della nascita di Don Orione, con la Celebrazione Eucaristica al Monumento di Don Orione, si è aperto solennemente l’Anno Vocazionale Orionino.

Era presente all'evento l’intera Famiglia Carismatica orionina con i superiori generali Padre Tarcisio Vieira e Madre Mabel Spagnuolo, i superiori provinciali e loro consiglieri, i sacerdoti delle comunità vicinio, il MLO, l’ISO, i volontari del MOV, autorità civili locali di Pontecurone e Tortona e tanti fedeli in particolare compaesani del santo. La celebrazione eucaristica è stata presieduta dall’attuale direttore provinciale don Aurelio Fusi che nell’imminente 29 giugno lascerà la guida della provincia al neo eletto Don Giovanni Carollo.

Una solenne celebrazione che apre un anno importante per la Congregazione ovvero la preghiera per le Vocazioni e la preparazione ai festeggiamenti dei 150 anni dalla nascita di Don Orione il prossimo 2022.

I sacerdoti entrano solennemente in processione sulle note del canto d’ingresso della Corale “San Luigi Orione” di Pontecurone e dopo l’ascolto della Parola, don Aurelio nella riflessione pone l’accento sull’amore ai fratelli come fece Don Orione. “Siamo qui riuniti a celebrare un uomo, aggiunge don Aurelio, la cui vita cristiana e sacerdotale ci ha affascinati e per noi è il santo che dà coloritura alla nostra vita e noi guardando la sua figura vogliamo imitare le sue virtù per sentirci parte di lui”.

Prima della Benedizione finale si è compiuto un rito molto significativo: l’accessione di una lampada che rimarrà accesa per tutto l’anno presso il fonte Battesimale della Collegiata di “Santa Maria Assunta” dove fu battezzato Don Luigi Orione. Questa fiamma, presenza viva di Cristo, i superiori generali dopo averla accesa ed insieme ai presenti recitato la preghiera per le vocazioni, l’hanno consegnata ad una rappresentanza della famiglia carismatica ed inviati a portarla al luogo preparato con queste parole: “Sia per tutti, in particolar modo per il popolo di Pontecurone, alimentata con la preghiera e le opere di carità ad imitazione del nostro santo Luigi Orione”.

Sono stati poi rivolti dei saluti da parte dei superiori generali e del parroco di Pontecurone don Loris Giacomelli. Tutti hanno sottolineato l’importanza di ripartire insieme, donando speranza fiduciosi nella Provvidenza.

Con la Benedizione finale di Don Aurelio, che anch’egli a sua volta ha ringraziato e salutato al termine del suo mandato, il video messaggio del’arcivescovo Mons. Viola ed il lancio dei palloncini, si è conclusa questa celebrazione che dà inizio ad un anno intenso di preghiera al Signore perché mandi operai nella sua messe e di appuntamenti che si realizzeranno per giungere alla data del 23 giugno 2022 a ringraziare e lodare il Signore per le meraviglie che ha  operato in San Luigi Orione.

Fabio Mogni
(Foto Claudia Nalin)

Letto 419 volte Ultima modifica il Venerdì, 25 Giugno 2021 12:19