Martedì, 22 Ottobre 2013 07:26

Cile: anniversario del Collegio "Mater Dei"

22 ottobre

 

un gruppo di bambini in maschera Nelle giornate di domenica 20 ottobre e lunedì 21, in Cile è stata organizzata l'annuale festa del Collegio “Mater Dei” (Santiago). Gli alunni e i rappresentanti degli insegnanti hanno partecipato con grande entusiasmo, organizzandosi in squadre ed esibendosi in costumi e rappresentazioni ispirate a diversi paesi: Cina, Egitto, India e Africa. La festa è stata un grande successo!

Pubblicato in 2013

10 ottobre

 



anteprima_congeso_10013In Cile, presso la Comunità delle PSMC “Mater Dei” di Santiago, è stato organizzato sabato 5 ottobre, il Secondo Congresso Missionario.

L’evento che si colloca nell’ambito del Mese Missionario, ha avuto per tema:“Todos en Misíon Compartiendo la Fe”.

Obiettivo principale del Congresso: “[...] alla luce della Prima Enciclica di Papa Francesco - Lumen Fidei-, condividere il grande amore che ci è stato donato con la Fede, attraverso la quale ci viene rivolta una parola che trasforma e illumina il nostro cammino verso il futuro [...] Questo dono di Dio, virtù soprannaturale ci riusnisce con l’obiettivo di “Condividere” e "Commentare” le esperienze vissute per una maggiore crescita della nostra fede”.

I partecipanti hanno potuto approfondire e vivere la proria fede, condividendo le rispettive esperienze. Ai momenti di preghiera e di riflessione si sono alternati giochi e dinamiche di gruppo, per vivere tutti insieme nella gioia questa importante occasione di crescita.

Suor María Rosanna Sánchez, incaricata delle missioni per la Provincia “N.S. del Carmen”, insieme all’Equipe missionraia, ha invitato alla preghiera per il Congresso con queste parole:

“QUIERO PEDIRLES QUE ESTE MES DE OCTUBRE TOMEMOS EN NUESTRAS MANOS UNA VEZ MAS EL MUNDO QUE NUESTRO PADRE DIOS…CON TANTO AMOR NOS HA REGALADO…PIDO ORACIONES POR NUESTRO SEGUNDO CONGRESO MISIONERO EN CHILE COLEGIO “MATER DEI”

El Papa subraya en su catequesis que la actividades por el prójimo que acompañamos los misioneros tiene que estar penetrada interiormente por el espíritu de contemplación. Sin oración diaria, corremos el riesgo de vaciarnos interiormente y que nuestra actividad, si bien sea muy buena, nos deje insatisfechos e insatisfechas.

 

Un nadador puede tener mucha fuerza en las piernas y brazos y alcanzar velocidades vertiginosas en el agua, pero si no sale a respirar, no irá muy leqp8qs, puede morir. La oración es el respiro del alma, es el pulmón y lo que nos permite continuar adelante en nuestra labor caritativa y misionera...Sin que esta muera.

 

Tratemos de buscar ese momento en el día para estar a solas con Dios y llenar nuestros "pulmones espirituales" del aire del Espíritu Santo.

Veremos entonces como nuestra labor caritativa y misionera no nos vacía, sino que nos llena todavía más.… Este mensaje;

¡¡Confirma nuestra misión...!!¿Verdad?

Con cariño a todos y todas las misioneras del mundo… SABADO 5 DE OCTUBRE CONGRESO MISIONEROEN CHILE… SU ORACION POR FAVOR…"

Sor María Rosanna Sánchez (ENCARGADA DE LAS MISIONES EN LA PROVINCIA NUESTRA SEÑORA DEL CARMEN Y EQUIPO MISIONERO…)

“AVE MARIA Y ADELANTE” (D.O)

 

Guarda il video del Congresso

Ascolta l'inno del Congresso


Pubblicato in 2013

24 settembre

le alunne durante la parata con lo stemma del collegioLe alunne del Collegio “Mater Dei” di Cerrillos (Santiago), hanno preso parte alla sfilata organizzata dalle autorità cittadine sabato 14, in occasione dei festeggiamenti per il giorno dell'Indipendenza del Cile che ricorreva mercoledì 18 settembre

Le ragazze, accompagnate dalle loro insegnanti e da Sr. M. Cristina Muñoz, come sempre hanno fatto ben figurare il loro Istituto.

Pubblicato in 2013
Venerdì, 13 Settembre 2013 07:30

Cile: secondo "Congreso Misionero"

13 settembre

 

invito al CongressoIl 5 ottobre si svolgerà a Santiago, presso il Collegio "Mater Dei" delle Piccole Suore Missionarie della Carità, la seconda edizione del "Congreso Misonero" dal titolo: Tutti in Missione condividendo la Fede.

Obiettivo principale della manifestazione, che vuole coinvolgere i giovani delle Opere orionine, è quello di "vivere la Fede, condindividendo le esperienze di membri della Chiesa e missionari di Cristo". 

Come per l'edizione dello scorso anno, i giovani partecipanti vivranno momenti di preghiera e riflessione alternati a spazi di condivisione, giochi e dinamiche di gruppo.

Pubblicato in 2013

23 luglio

 

Le alunne del Collegio “Mater Dei” di Santiago, insieme ai loro genitori, hanno partecipato al campo missionario, organizzato dalla Pastorale della catechesi e dalle delegate della scuola, a Quinta bella (Comune di Recoleta). La Missione è stata preparata con incontri motivazionali, momenti di preghiera e riflessione e con molto “sacrificio” nello stile di Don Orione.

Il giorno di inizio (venerdì 28 giugno), Suor Maria Rosana Sanchez, direttrice del Collegio, ha salutato i giovani in partenza per questa bella e forte esperienza, con alcune parole di incoraggiamento e dando loro la benedizione.

Fondamentale la partecipazione e la collaborazione dei genitori delle alunne, che non solo hanno accompagnato le figlie nell’incontro con la popolazione di Quinta bella, ma hanno provveduto alla buona riuscita della missione pensando ai pasti e alla sistemazione del gruppo.

Dopo aver partecipato alla S. Messa i “missionari” sono stati divisi in 2 gruppi per visitare le varie famiglie; bambini e adulti erano in attesa di un messaggio di speranza e di amicizia. È stata una vera missione d’amore, vissuta con  tanta allegria, nonostante le cattive condizioni atmosferiche.

Le giovani partecipanti hanno ringraziato le suore e tutte le persone che le hanno aiutate a realizzare questo sogno: “C’è più gioia nel dare che nel ricevere…”

Pubblicato in 2013

7 giugno

 

Sr Bernadeth con alcune suore del CileSuor M. Bernadeth Martins de Oliveira si è incontrata dal 4 al 6 giugno a Santiago, con alcuni membri del MLO (Movimento Laicale Orionino), con l’Equipe del Cammino di Rinnovamento e quella del Centenario.

I laici del MLO hanno condiviso la loro gioia nel vedere in don Orione il Santo del nostro tempo, solidale con l’uomo in ogni situazione di crisi e difficoltà. Hanno inoltre parlato delle loro attese e delle sfide nel vivere la propria vocazione di laici orionini ed hanno ringraziato le suore per il loro appoggio costante e la loro testimonianza di servizio alla Chiesa nella persona dei più piccoli. Sr. M. Bernadeth ha parlato dell’importanza della formazione continua per comprendere il momento storico che stiamo vivendo: i concetti di Dio, libertà, verità, sottoposti a radicali trasformazioni, e sviluppare un continuo cammino di fede.

Le equipe del Cammino di Rinnovamento e del Centenario hanno condiviso lo stato attuale del loro lavoro. È stata sottolineata l’importanza di lavorare in modo progettuale, tenendo presente che  un progetto è uno strumento che ha come scopo quello di aiutare alla vita e alla missione dell’Istituto, affinché tutto sia orientato alla missione carismatica evitando la dispersione che sempre provoca una perdita di energie umane, spirituali e apostoliche e l’indebolimento dell’identità carismatica. La Consigliera generale ha incentivato la Provincia cilena a continuare la localizzazione del PAI in modo sistematico, coinvolgendo e motivando tutti i membri delle comunità.

Pubblicato in 2013

5 giugno

 

manifesto del convegnoLa Consigliera generale Sr. M. Bernadeth Martins de Oliveira ha partecipato al Convegno Latinoamericano delle Opere Educative Orionine, realizzato a Santiago del Cile dal 30 maggio al 2 giugno, dal tema: "Educatori orionini, religiosi e laici, al servizio della evangelizzazione e dello sviluppo del popolo".

P. Fernando Montes, SJ, Rettore dell’Università cilena, ha guidato i partecipanti alla scoperta, da una parte delle difficoltà inerenti l’epoca attuale, e dall’altra della sfida costituita dal porre la tecnologia moderna al servizio della trasmissione attualizzata dei valori evangelici. Egli ha inoltre sottolineato che la cultura nella quale siamo immersi, influenzata dalla globalizzazione che fonda quasi tutto sull’economia, ha accentuato gravemente le differenze sociali ed ha messo in evidenza come l’educazione non possa ridursi solamente alla mera conoscenza da trasmettere e ad un metodo pedagogico da applicare, ma debba educare alla pace, generare fiducia e rifiutare la corruzione e l’egoismo. Il maestro, non è solamente un insegnante, è un apostolo di umanità, come fu il Maestro. L’uomo non è solo individuo, è essenzialmente persona e come tale deve relazionarsi con gli altri, attraverso una collaborazione reciproca. Infine, P. Montes ha indicato un’etica che può contribuire alla felicità: la responsabilità (far le cose bene, sempre), l’onorabilità, il lavoro condiviso in comunità, la partecipazione attiva nella società politica e il rispetto per il creato.

I partecipanti divisi in dieci gruppi hanno lavorato sul tema proposto dal Convegno e presentato in forma dinamica le risonanze su cui si è riflettuto. Sono stati tre giorni di lavoro e di riflessione intensi che hanno sicuramente trasmesso stimoli e motivazione nella missione educativa ed evangelizzatrice orionina.

Pubblicato in 2013
Mercoledì, 05 Giugno 2013 12:49

Cile: un tappeto di fiori per il Corpus Christi

5 giugno

 

tappeto di fiori con immagini sacreLe alunne del Collegio “Mater Dei” di Santiago, accompagnate dai loro insegnati, sono state impegnate dalle 10.00  alle 18.00 di domenica 2 giugno, nell’esecuzione di un bellissimo tappeto di fiori, realizzato per accogliere il passaggio del Signore Sacramentato, in occasione della solennità del Corpus Christi. Le giovani hanno lavorato con passione ed impegno per rendere colorata e festosa la solenne celebrazione.

Pubblicato in 2013

 

16 maggio

 

anteprima3_1605013Come ogni anno si è svolto a Santiago il pellegrinaggio con cui le Piccole Suore Missionarie della Carità festeggiano la canonizzazione del Fondatore San Luigi Orione. Alcune centinaia di persone, sabato 11 maggio, sono salite fino alla cima della città dove è situato il Santuario Mariano. L’accoglienza e l’animazione del pellegrinaggio è stata affidata al Collegio Carmen Arriaran. Prima dell’arrivo sulla cima è stato consegnato un fiore ad ogni pellegrino, che è stato poi offerto durante la celebrazione eucaristica e deposto ai piedi della Statua di Maria che corona il colle San Cristobal.

La S. Messa è stata celebrata da Padre S. Felipe Valenzuela Ramos Superiore provinciale dei Figli della Divina Provvidenza, che hanno partecipato al pellegrianaggio con gli studenti dei loro collegi di Santiago, Rancagua, Los Ángeles e Quintero.

Pubblicato in 2013
Pagina 4 di 4

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.