Le Piccole Suore Missionarie della Carità sono un Istituto di Suore fondato da San Luigi Orione il 29 giugno 1915. "Missionarie della Carità per far sperimentare la Provvidenza di Dio e la maternità della Chiesa". Lo stesso Don Orione ne curò la formazione, diede preciso indirizzo spirituale ed apostolico.

Lo scopo della Congregazione è l'esercizio della carità verso il prossimo, rispondendo con amore ai bisogni dei poveri, degli abbandonati e degli esclusi come madri e sorelle.

Sono chiamate ad essere evangelizzatrici nel mondo, per diffondere il Vangelo, per unire i piccoli, i poveri e il popolo alla Chiesa. I loro strumenti oltre l'amore sono l'educazione, il sostegno, la promozione, l'insegnamento e l'apertura verso tutti coloro che sono in difficoltà.

1915

 

La mattina del 29 giugno, nel pieno della prima guerra mondiale, si riunisce la nuova famiglia religiosa che Don Orione desiderava affiancare nella preghiera e nell'attività benefica ai sacerdoti, religiosi ed eremiti della Divina Provvidenza. Sede della nuova famiglia religiosa è la casetta di S. Bernardino a Tortona, dove nel 1893 Don Orione, ancora chierico, aveva aperto il suo primo collegio.

Il 30 giugno Don Orione apre ad Ameno la prima casa della Congregazione delle Piccole Suore Missionarie della Carità.

1917

 

Il 4 ottobre si hanno le prime vestizioni ed inizia l’attività missionaria.

1921

 

Don Orione compie il suo primo viaggio in America Latina per aprire altri orizzonti apostolici alla sua famiglia e scrive la «magna charta», ovvero la «lettera programmatica» per l'istituto delle Piccole Suore Missionarie della Carità.

1924

 

Inizia a Genova l’attività del Piccolo Cottolengo.

1927

 

Le giovani aspiranti, postulanti e novizie emettono la prima professione nelle mani di Don Orione secondo le costituzioni della Piccola Opera della Divina Provvidenza, non avendo ancora proprie costituzioni.


Il 15 agosto Don Orione fonda le Suore Sacramentine non vedenti.

1928

 

Don Orione accoglie le prime postulanti venute dalla Polonia

Il 19 marzo ha inizio l'attività del Piccolo Cottolengo "Santa Caterina" di Genova, luogo in cui Don Orione ogni settimana si recava per incontrare, ascoltare e consigliare tantissime persone.

1929

 

L’8 dicembre si celebra la vestizione religiosa delle prime suore polacche, compiuta da Don Orione.

1930

 

Le attività apostoliche intraprese si sviluppano rapidamente all'estero e il Fondatore invia le prime Piccole Suore Missionarie della Carità in America Latina: inizia la fondazione in Argentina. Le prime sei suore, inviate dallo stesso Don Orione, partirono dal porto di Genova il 2 dicembre 1930, arrivando al porto di Buenos Aires con la nave “Giulio Cesare” il 22 dicembre. Erano: Sr. M. Concetta Bova, Sr. M. Fede Lanuso, Sr. M. Misericordia Dei Martinelli, Sr. M. Benvenuta Spaggiari, Sr. M. Lucia Meduri e Sr. M. Pax Crucis Carniato.

Il 21 aprile 1931 furono raggiunte da un altro gruppo di religiose: Sr. M. Natalina Serra, Sr. M. Bernardina Gorani, Sr. M. Temperanza Pollarollo, Sr. M. Modesta Romero y Sr. M. Alleluia. Fino alla morte di Don Orione, le spedizioni missionarie in Argentina furono sette in totale.

1931

 

Don Orione invia altre suore in Argentina e Uruguay.

1934

 

Alcune neo professe, che avevano svolto la loro formazione in Italia, ritornano in Polonia con una suora italiana dando inizio  alla fondazione della Congregazione in questo paese. Don Orione intraprende il secondo viaggio in America Latina.

1935

 

Don Orione scrive i primi due capitoli delle Costituzioni; i cinque articoli in cui sono divisi riguardano:

1)   il nome della Congregazione,
2)   il fine generale primario della Congregazione,
3)   il fine particolare e speciale della Congregazione,
4)   la consacrazione particolare della Congregazione a Maria Santissima,
5)   le norme per esprimere ad essa la devozione filiale.

1937

 

Don Orione ritorna in Italia e, pieno di amore per il Signore e per le anime, continua a stimolare le suore a dedicarsi senza misura al bene delle anime e dei poveri.

1942

 

Dal 9 al 13 settembre viene celebrato a Montebello della Battaglia (PV), il I Capitolo Generale, nel corso del quale viene eletta la prima Superiora generale, Madre Maria Francesca Cecchetti.

1942

 

Inizio fondazione in Uruguay.

1943

 

Inizio fondazione in Cile.

1947

 

Prima stesura delle Costituzioni.

1949

 

Inizio fondazione in Brasile.

1949

 

Inizio fondazione negli Stati Uniti.

1957

 

Il 19 gennaio la Santa Sede emana il Decreto di lode alla Congregazione e approva le Costituzioni per 7 anni, «ad experimentum». 

Si celebra a Tortona (AL) dal 4 al 9 Novembre 1957 il II Capitolo Generale. È il primo a svolgersi dopo l’approvazione delle Costituzioni. Madre Maria Voluntas Dei Crespan viene eletta Superiora generale.

1963

 

Viene celebrato il III Capitolo Generale. Madre Maria Voluntas Dei Crespan viene confermata Superiora generale.

1965

 

La Santa Sede approva la Congregazione come Istituto di Diritto Pontificio e le Costituzioni.

La Congregazione compie 50 anni di vita. Viene esumata la venerata salma di Don Orione ritrovata intatta. La Chiesa conclude il Concilio Vaticano II e invita i religiosi a rinnovare-rivedere le proprie Costituzioni.

1967

 

La sacra Congregazione dei Religiosi ed Istituti secolari convoca tutte le Superiore generali perché si celebri in ogni famiglia religiosa il Capitolo speciale per attuare le indicazioni del Concilio Vaticano II.

1969

 

Viene celebrato il  IV Capitolo Generale.

Madre Maria Caterina Preto è eletta Superiora generale.

1975

 

Si celebra il V Capitolo Generale. Madre Maria Caterina Preto viene confermata Superiora generale.

1979

 

Fondazione delle missioni in Kenya e Ilha S. Antao - Capo Verde.

1980

 

Beatificazione del fondatore Don Luigi Orione.

1981

 

Si celebra il VI Capitolo Generale.


Madre Maria Elisa Armendariz viene eletta Superiora generale e viene accolto il IV Voto di Carità.

1987

 

VII Capitolo Generale, utilizzando la metodologia del Vedere-Giudicare-Agire. 

Madre Maria Elisa Armendariz viene confermata Superiora generale.

1988

 

Si dà inizio alla missione del Madagascar.

1989

 

Fondazione in Portogallo.

1990

 

Vengono celebrati i 50 anni dalla morte del Fondatore e festeggiati i 75 anni della fondazione delle Piccole Suore Missionarie della Carità. 

Il 30 aprile il Santo Padre incontra in udienza speciale i figli e le figlie di Don Orione.

Dal 9 al 12 maggio a San Remo si svolge il Congresso Internazionale Orionino al quale prende parte una rappresentanza di tutta la Congregazione.

Il 14 settembre viene fondato il ramo delle Suore Contemplative di Gesù Crocifisso.

   

Fondazione in Perù.

1993

 

VIII Capitolo Generale

Madre Maria Ortensia Turati viene eletta Superiora generale.

1995

 

Fondazione in Costa d'Avorio e in Romania.

1999

 

Viene celebrato il IX Capitolo Generale dal tema generale “Radicate in Cristo, verso una nuova unità di vita, per un Istituto più missionario”.

Madre Maria Ortensia Turati viene confermata Superiora generale.

2004

 

Fondazione nelle Filippine.

2005

 

X Capitolo Generale dal tema “Verso un volto nuovo della spiritualità-carità-comunione nella Chiesa e nel mondo, in ascolto dei gemiti dei popoli”.

Madre Maria Irene Bizzotto viene eletta Superiora Generale.

2009

 

Fondazione in Togo

2011

 

XI Capitolo Generale dal tema: "Instaurare omnia in Christo «Maestro, dove abiti?». Disse loro: «Venite e vedrete». Andarono dunque e videro dove abitava e quel giorno si fermarono presso di lui". (Gv 1, 38-39)

Madre Maria Mabel Spagnuolo viene eletta Superiora generale per il sessennio 2011 – 2017.

2012

 

Inizia il cammino triennale di preparazione al 100° di Fondazione dell’Istituto (1915 – 2015). Ogni anno a partire dal 2012 è caratterizzato da un tema specifico:

1° Anno - 2012-2013 – “Un sogno divenuto realtà” (una famiglia a lungo desiderata).

2013

 

2° Anno: 2013-2014 – “Una storia da vivere: Mille volti della carità e della santità oggi”. 

2014

 

3° anno: 2014-2015 – “Ripartire dalla carità: Una storia da celebrare, vivere e annunciare”.

 

 

8 dicembre 2014 - Inaugurazione della Mostra fotografica “Da Tortona al mondo, spargendo la carità”.

Per celebrare i 100 anni di Fondazione, le Piccole Suore Missionarie della Carità allestiscono a Tortona, all’interno della Casa Madre (“la casetta delle 400 Lire”), una Mostra Fotografica che parla della propria storia, del carisma orionino, della sua attualità e continuità nel tempo e nello spazio. 

2015

 

Viene celebrato il Centenario di Fondazione dell'Istituto: 29 giugno 1915 - 29 giugno - 2015 - "Con slancio verso il futuro, annunciando il vangelo della Carità".

In ogni Provincia, Delegazione e Vice-delegazione vengono organizzate celebrazioni ed eventi per festeggiare i 100 anni di vita delle PSMC nel mondo. 

 

 

Inizia il 27 giugno a Tortona il Triduo di celebrazione del 100° di Fondazione che comprende 3 importanti eventi organizzati tra Tortona e Ameno:

1.   27 giugno a Tortona si svolge il Convegno storico-culturale: PSMC-100 anni: “gratitudine, passione, speranza…per svegliare il mondo!”

2.   Il 28 giugno Mons. Vittorio Viola, Vescovo di Tortona presiede una solenne celebrazione presso il Santuario della Madonna della Guardia.

3.   Il 29 giugno lunedì 29 giugno ad Ameno, presso la Casa di Riposo “S. Antonio” si festeggerà il Centenario di apertura della prima Comunità delle PSMC con una messa nel corso della quale viene consegnata alla Superiora generale Madre M. Mabel Spagnuolo, a nome di tutte le PSMC, la Reliquia del sangue di San Luigi Orione.

 

 

L’8 dicembre 2015 si chiude l'Anno del Centenario di Fondazione delle PSMC con la celebrazione della S. Messa Solenne presieduta da S.E. Mons. Giovanni D'Ercole presso il Santuario della Madonna della Guardia di Tortona.

 

 

Erezione della Vice-delegazione “Nostra Signora della Speranza”

2016

 

Le PSMC tornano in Spagna e Romania.

2016   Erezione della Vice-delegazione "Madre di Misericordia"  - Filippine

2017

 

Viene celebrato il XII Capitolo Generale dal tema generale “Donarsi tutte a Dio, per essere tutte del prossimo”. PSMC: discepole-missionarie, testimoni gioiose della carità nelle periferie del mondo.

Madre Maria Mabel Spagnuolo viene confermata Superiora generale per il sessennio 2017 – 2023.

Il 26 maggio alle ore 12.45 le suore capitolari e tutti gli  invitati al XII Capitolo Generale partecipano all’Udienza Privata in Vaticano con il Santo Padre Francesco. 

2018

 

Fondazione in Tanzania

La missione che si trova nella località di Usoke viene affidata alla Vice-Delegazione “Madre della Divina Provvidenza” (Kenya). Le prime tre suore inviate sono Sr. Maria Felicity Makena, Sr. Maria Rebeca Njoki e Sr. Maria Millicent Kanini, giunte in Tanzania l’11 febbraio 2018 su invito del vescovo della diocesi di Tabora, Mons. Paul Ruzoka.

La comunità prende il nome di “Maria Stella dell’Evangelizzazione”. 

-

-


 

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.