Mercoledì, 14 Agosto 2013 08:08

Madagascar: incontro con le Superiore locali

Vota questo articolo
(0 Voti)

14 agosto

anteprima_14082013_2Il giorno 13 agosto 2013, nella Casa della Delegazione "Maria Regina della Pace" (Andrambato, Madagascar), la Superiora generale Madre M. Mabel Spagnuolo, ha animato l'incontro per le Superiore locali che hanno iniziato il loro servizio di animazione il 1° luglio scorso.

Si è condivisa una riflessione a partire dalla "lettera aperta" che la Madre ha scritto per le Superiore e comunità della Delegazione, approfondendo il tema del servizio di autorità oggi nella Chiesa e nella Congregazione. I punti principali sono stati: la coscienza della continuità del servizio nella ricerca della Volontà di Dio e nell'attuazione degli orientamenti della Congregazione (Atti del Capitolo, PAI, Costituzioni...), e in modo particolare si è aperto il dialogo su quattro caratteristiche che sfidano oggi l'autorità: 1. Vivere l’autorità come servizio e non come un "potere" sugli altri (siano suore o laici); 2. Essere "sorella" e "madre" nel Signore; 3. Essere strumento e promotrice di comunione; 4. Essere attenta e aperta ai tempi. Inoltre, la Superiora generale, ha sottolineato  fortemente il bisogno di avere a cuore, come priorità il tema vocazionale, attraverso iniziative sistematiche di avvicinamento ai giovani e attraverso la testimonianza della vita, ricordando le parole di Don Orione: "noi avremo sempre tutte quante le vocazioni, che sapremo meritarci con la nostra preghiera e con il nostro buon esempio".

A conclusione dell'incontro, svoltosi in clima di apertura, di gioia e di grande desiderio di rispondere con fedeltà al servizio affidato dalla Congregazione, la Madre ha detto: "Coraggio sorelle, il Signore è con voi ed è Lui che porta avanti la "barca" della Congregazione e la piccola "barca" della vostra comunità e Delegazione. Bisogna avere grande fede, grande fiducia e speranza, pregare e far e tutto ciò che possiamo fare. Sempre con gioia, con serenità, con entusiasmo. La celebrazione del 25° di presenza delle PSMC in Madagascar, dovrà segnare l'inizio di una nuova tappa, più matura, più feconda e più ricca di grazia, di evangelizzazione, di carità e di santità. La Madonna Santissima, Regina della Pace vi sia Madre, Maestra, guida e conforto nelle fatiche di questo servizio e Lei, modelli in ognuna di voi l'immagine del Buon Pastore".

Al pomeriggio, la Superiora generale ha radunato le tre sorelle che il 15 agosto faranno la Professione perpetua. Nel dialogo si è approfondito l'articolo 125 delle Costituzioni e si è aperta una bella riflessione in clima sereno ed entusiasta. E' stata sottolineata la necessità di crescere sempre nel vero senso di appartenenza che ci rende "religiose figlie" e non "serve", che ci fa responsabili della vita e dello sviluppo della Congregazione e che ci rende testimoni coerenti e gioiosi dell'appartenenza a Cristo nel servizio ai piccoli e nell'evangelizzazione. Nella gioia di queste nuove figlie che il Signore dona alla Delegazione e alla Congregazione, uniamoci tutti nella preghiera chiedendo per loro la perseveranza, la fedeltà e la generosità orionina. Deo gratias, et Mariae!

Letto 738 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Ottobre 2013 10:44

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.