Domenica, 29 Agosto 2021 09:24

Festa della Madonna della Guardia - conclusione dell’itinerario carismatico

Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è appena concluso l’itinerario carismatico che ha visto protagoniste le novizie e le Juniores, presenti in questo tempo in Italia, provenienti dall’ Italia e dall’estero. Fino allo scorso anno questo itinerario era rivolto alle suore che festeggiavano il loro giubileo di vita religiosa, ma quest’anno il consiglio generale ha pensato bene di fare questo grande regalo alle giovani in formazione, insieme a sr M. Speranza unica giubilanda.

In genere le suore giubilanti aspettavano con ansia questa venuta in Italia che per molte di loro, era anche l’unica possibilità di conoscere i luoghi orionini, ma la Provvidenza ha voluto che si invertisse un po’ il cammino: forse per chi comincia un cammino, conoscere all’inizio, e non dopo tanti anni,  i luoghi, i santuari , gli scritti in originale, le case in cui ha vissuto il Fondatore, aiuta sicuramente nella vita religiosa ad essere entusiasti e anche orgogliosi di appartenere alla Congregazione Orionina.

Chi lo avrebbe immaginato che un ragazzino, proveniente da un piccolo paesino, poi uomo e diventato poi sacerdote e vissuto nella povertà, avrebbe poi realizzato tanti Piccolo Cottolengo, Scuole , case per anziani..ecc…e una famiglia carismatica così variegata?

Sono passati così velocemente questi giorni in cui abbiamo alternato giornate di riflessione in sala, condivisioni nei gruppi e visite guidate dalle insostituibili sr M. Alicja e sr M. Silvya, ormai veterane dell’itinerario.

Per citare e raccontare tutte le emozioni vissute nelle realtà che abbiamo visitato ci vorrebbe tanto tempo e forse non ne sarei nemmeno capace, ma dalle foto sicuramente si evince la gioia, l’entusiasmo, la coesione del gruppo che ha visitato sempre con passione e con riconoscenza per quelli che ci hanno preceduto, il Paterno, Sant’Alberto di Butrio, San Sebastiano Curone, la cattedrale di Tortona, il seminario, Pontecurone….

Ogni volta che incontravamo qualcuno sentivamo il loro affetto e la loro “amicizia” dovuta al solo fatto di essere le suore di don Orione, eredi di questo grande santo.

Abbiamo anche avuto un incontro con la Madre Generale M. Mabel e con il Padre generale padre Tarcisio.

Non poteva mancare la nostra partecipazione dal 20 Agosto, alla Novena della Madonna della Guardia, ed è grazie alla sua potente protezione che abbiamo vissuto questi giorni di gratitudine, di condivisione e di gioia. Ed era “Maria, sempre Maria” anche il centro di tante riflessioni, come modella nella nostra vita consacrata. Personalmente posso dire che l’esperienza è andata meglio del previsto, considerando anche che molte di noi per la prima volta si sono imbattute con tanta storia.

A conclusione di questo itinerario e ringraziando di averci dato la possibilità ci conoscerci anche tra giovani e meno giovani,  e riconoscerne le differenze che sono spesso una ricchezza, termino con due frasi che ci contraddistinguono: la prima di San Luigi Orione: “La vocazione si dimostra con la buona vita e con le opere, non con le chiacchiere” e la seconda che per testimoniare la nostra vocazione bisogna vivere “solo” in fraternità, come dice il Papa “Troverete la vita dando la vita, la speranza dando la speranza, l’amore amando”. Con l’augurio che questo tempo di semina, porti i frutti in tutti i paesi in cui ognuna di noi rientrerà quando il Signore vorrà.

Con la messa conclusiva di domenica 29 Agosto, dove come di consueto si festeggiano i giubilei di vita religiosa, siamo state presenti insieme a tutta la famiglia carismatica e dove siamo state presentate singolarmente dalla Madre generale M. Mabel in occasione dell'omelia condivisa con padre Tarcisio.  Bello vedere come don Orione è presente in tante parti del mondo da noi ben rappresentate, e concludo con l'augurio della madre che nulla spenga la fiamma della vocazione che Dio ha messo nei vostri cuori. Caritas Christi urget nos!

Sr M. Paola Sozzo

 

Video

Letto 465 volte Ultima modifica il Giovedì, 02 Settembre 2021 09:55

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.