Domenica, 02 Febbraio 2020 11:17

Filippine: Deo Gratias! per il dono delle prime professioni

Vota questo articolo
(0 Voti)
Prime Suore Indonesiane Prime Suore Indonesiane

Nel giorno in cui la Chiesa celebra la XXIV Giornata della Vita Consacrata la Vice-delegazione "Mother of Mercy" ha gioito per la prima professione religiosa delle prime sette giovani del continente asiatico provenienti dall’Indonesia .

Sr. Maria Odia Bimeku, Sr. Maria Yuliana Modestin Bria, Sr. Maria Dolfina Bano, Sr. Maria Delfiana Suni, Sr. Maria Irensiana Oki, Sr. Maria Maria Fransiska Unsain, Sr. Maria Agnes Oda Naikofi; sono le prime Piccole Suore Missionarie della Carità dell’Asia.  Le neo professe, tutte provenienti dell’Indonesia, hanno fatto la loro formazione nelle Filippine, l’unico paese asiatico dove la congregazione delle PSMC è presente da 16 anni.

La partecipazione di Madre M. Mabel è stata segno di unità di presenza di tutte le PSMC.

La celebrazione Eucaristica è stata presieduta dal vescovo Emerito Antonio R. Tobias di Novaliches che ha espresso la gioia di trovarsi tra noi e con noi.

Nell’omelia ha sottolineato che con il battesimo tutti siamo chiamati a una missione e rivolgendosi alle giovani, ma in loro a tutti noi presenti, che il loro sì  è risposta al  dono dell’amore fedele di Dio e che Dio non ritira mai  la sua fedeltà anche quando noi rompiamo la “promessa”. Ha esortato ad amare, a curare la vita spirituale e sacramentale ed a non trascurare la necessità di una guida spirituale.

La Madre M. Mabel ha ringraziato le giovani suore che con la loro professione arricchiscono il carisma orionino rendendolo ancora più bello. Ha espresso gratitudine al Vescovo per la sua vicinanza non solo di oggi ma di sempre nei nostri confronti. Gli ha consegnato il logo con la frase “Caritas Christi  urget nos”  che sintetizza la nostra missione. Ha poi ringraziato i Figli della Dvina Provvidenza, gli altri sacerdoti e tutti i presenti ed ha chiesto di pregare per tutte noi PSMC perché possiamo essere testimoni fedeli al carisma ricevuto.

L’agape fraterna ci ha riunito in un clima di gioia tra canti e danze indonesiane.

Don Orione lo immagino oggi a fare  il “pazzarello” in Paradiso, che  canta  in lingua bahasa e danza al ritmo indonesiano “sui gradini del trono del Signore, e ai piedi della santissima Madre di Dio” per dire  Deo Gratias! …e nel frattempo guarda con amore le sue nuove figlie e le esorta : “A voi che avete fatto i santi voti religiosi, dico: siate benedette! Che lo sguardo della Madonna sia sempre sopra di voi; in tutti i vostri passi possiate portare lo spirito del Signore dovunque, lo spirito di pace, di letizia, di gaudio perché dobbiamo servire il Signore in piena letizia!” (D.O. 8 dicembre 1927)

Deo Gratias!

Suor M. Caterina Adelfio

                                                                         

Letto 570 volte Ultima modifica il Venerdì, 14 Febbraio 2020 12:53

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.