Venerdì, 10 Aprile 2020 09:38

Madagascar: la comunità di Andrambato in aiuto dei poveri.

Vota questo articolo
(0 Voti)

«Non pensiamo solo a quello che ci manca, pensiamo al bene che possiamo fare
Papa Francesco, Omelia del 5 Aprile 2020, Domenica delle Palme.

La comunità delle PSMC di Andrambato (Itaosy) ha organizzato per i poveri del Centro “San Luigi Orione” una distribuzione di aiuti in questi giorni che precedono la santa Pasqua.

In questi primi giorni di aprile, la comunità «Mater Dei» di Andrambato si è riunita per discernere come aiutare i poveri del Centro “San Luigi Orione” dove le suore gestiscono una Mensa scolastica per ragazzi e bambini. Spinte dalla Lettera della Madre Generale del 2 Aprile "La divina carità di Gesù Cristo non serra porte" (D. Orione); tutte insieme hanno deciso di soccorrere i piccoli, i cui genitori, normalmente per poter mangiare, ogni giorno escono per spaccare pietre, lavare i panni nelle famiglie, lavorare nelle case e che quindi in questo periodo di “confinamento” dovuto alla pandemia, si trovano ancor di più in difficoltà.

Pensando a tutte queste persone, la comunità ha deciso di distribuire, riso, fagioli e sapone, rispettando le direttive date dal Presidente Andry Nirina Rajoelina di rimanere a casa. Le famiglie coinvolte in questa iniziativa sono in tutto 72 con un totale di 130 ragazzi e bambini che studiano nelle varie scuole intorno a Itaosy.

Non potendo raggruppare più di 50 persone, sono stati organizzati gruppi di circa 20 persone che hanno iniziato a ricevere aiuti a partire dal giovedì santo. La distribuzione proseguirà fino a sabato santo.

“Il Papa ha detto domenica delle Palme: 'Non pensiamo solo a quello che ci manca, pensiamo al bene che possiamo fare” soprattutto in questo periodo drammatico che il mondo sta attraversando. Incoraggiate da queste parole e dalla Lettera della Madre Generale che ci invitava ad “aprire le porte per una carità vivace e audace”; come comunità abbiamo, lanciato lo sguardo e le  braccia ai piccoli e ai poveri.

Preghiamo il Dio Onnipotente il quale non ha risparmiato il Suo Unico Figlio per salvarci. È Lui che dalla Sua Croce spalanca le braccia pensando prima di tutto a ciascuno di noi, e ci ha servito dalla Sua Croce.

Signore Gesù, insegnaci a dare e a  dare sempre senza pensare a noi stessi e a  pensare a ciò di cui gli altri hanno più bisogno, come Tu ci insegni dalla Croce! Amen.

Felice Pasqua a tutti!”        

La comunità "Mater Dei" (Andrambato)

                         

Letto 314 volte Ultima modifica il Venerdì, 24 Aprile 2020 09:19

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.