Mercoledì, 13 Maggio 2020 08:13

Argentina: tra i poveri colpiti dalla pandemia. Una catena di speranza e carità!

Vota questo articolo
(1 Vota)

La pandemia di Covid-19 ha fatto emergere in tutto il mondo l'emergenza sociale dei poveri e delle persone più fragili. Dall'Argentina Suor M. Gabriela Inchauspe, racconta la sua esperienza.

“Mi sono interrogata molto riflettendo sul Voto di Carità ... cosa avrebbe fatto don Orione in questo momento, e quali possibilità concrete avrebbe avuto qui ...?
Da qualche tempo accompagnavo, dalla comunità di San Fernando, un gruppo di ragazzi con dipendenze.
Con il Covid 19 la situazione si è complicata e non potendo più vederci fisicamente abbiamo continuato ad incontrarci via zoom.
Qualcuno, però, non aveva neanche la possibilità di collegarsi e comunicare, allora abbiamo iniziato a visitarli a casa alcune volte a settimana, e lì abbiamo visto l’altra necessità che stava emergendo: quella della fame e della povertà.

Una signora del villaggio si è offerta di iniziare a cucinare durante questo periodo di pandemia, aiutando così i più poveri e gli anziani in modo che non uscissero e impedissero la diffusione del virus. Così abbiamo formato diversi gruppi di aiuto e due o tre volte a settimana mi unisco a queste persone per aiutare a portare cibo e articoli per l'igiene alle persone più bisognose. C’è anche l'apostolato dell'ascolto tra una visita e l’altra e si va generando una catena molto forte di speranza e di Carità.

Tutti insieme lottiamo contro questa realtà. Ave Maria e Avanti!!!



Letto 210 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Maggio 2020 11:55

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.