Venerdì, 24 Luglio 2020 17:27

Esercizi Spirituali - “Caritas Christi urget nos”

Vota questo articolo
(1 Vota)

Esercizi spirituali in tempo di pandemia per una nuova diffusione della carità.

“Caritas Christi urget nos” il motto paolino ha caratterizzato questi giorni di esercizi spirituali e di grazia, di meditazione e silenzio che il Signore ha donato a tutte le Piccole Suore Missionarie della Carità. Grazie al collegamento via Zoom Madre Maria Mabel Spagnuolo ha potuto comunicare con tantissime nostre comunità in Italia: Roma, Tortona, Palermo, Milano, Genova; nelle missioni: Filippine, Costa d'Avorio, Kenya, Tanzania, Madagascar ed anche in Brasile e Cile per portare una nuova luce e per rileggere insieme il Caritas Christi urget nos. Nei due collegamenti giornalieri Madre Mabel con una metodologia precisa e puntuale ha realizzato una sintesi esemplare ed attuale del carisma orionino con un linguaggio molto semplice e concreto, attingendo abbondantemente dalla Parola di Dio, dal Magistero della Chiesa e dagli scritti del nostro fondatore. È stata una immersione nell’amore Trinitario che ci ha messe in cammino per “essere figlie del cielo e della terra, mistiche e profetiche, discepole e testimoni al tempo stesso”. (Papa Francesco alla PSMC, udienza privata durante il XII Capitolo Generale). Nell’ultimo giorno la nostra attenzione è andata a Maria, sintesi vitale del Caritas Christi urget nos, e come lei in “intimità itinerante “chiamate a seguire le indicazioni di Papa Francesco: “Cantate l’amore di Dio per ogni creatura. Annunciate agli uomini e alle donne di oggi che Dio è Amore”.

In questo tempo di pandemia l’esperienza spirituale degli esercizi spirituali dettati da Madre Maria Mabel ci ha permesso di riscoprire in noi e nelle nostre comunità le immense risorse dell’amore Trinitario e che ci chiedono con coraggio, forze ed urgenza di portare il fuoco della carità al mondo.  Don Orione scriveva: “la carità che è di sua natura diffusiva, è invadente”, oggi con una nuova radicalità di vita personale e comunitaria vogliamo invadere il mondo sempre di più con l'amore di Cristo perché noi siamo e vogliamo essere sempre più: “Missionarie della carità, Missionarie dell’amore che è Dio”.

Alcune delle partecipanti hanno espresso così la loro esperienza: Questi giorni sono stati veramente un’esperienza liberatrice dello Spirito, ho goduto nell’essere alla presenza di Dio. Mi ha riempito ancora di più il cuore con il “Caritas Christi urget nos!” di Don Orione. Sono molto contenta! Deo gratias!
Sr. Maria Graciela Petiti – Filippine.

Per me questi giorni di esercizi spirituali sono stati meravigliosi, soprattutto per me è una formazione permanente. Ho sperimentato che questi incontri sono un momento importante nel vivere una vita da cui traspaia la gioia e la bellezza della consacrazione.
Sr. Maria Hortensia dal Madagascar

Mi sento felice e più convinta di essere in missione, e voglio impegnarmi di più perché CARITAS CHRISTI URGET NOS. 
Sr. M. Justine Razanabahoaka della C. d’Avorio.

Per me questi giorni sono stati un meraviglioso arricchimento spirituale. Mi ha colpito il fatto che la carità vince tutto!
Sr. M. Egyptienne dal Madagascar.

Mi ha colpito scoprire la ricchezza del nostro motto (di San Paolo) "Caritas Chisti urget nos" che siamo chiamate a vivere. Dentro c’è la Ssma Trinità e ci siamo anche noi!!! 
Sr. M. Irma Rabasa - Roma.

Domani nella Santa Messa conclusiva, sempre via Zoom, presieduta dal Padre Generale Don Tarcisio Vieira renderemo grazie al Signore per la nostra vita, la vocazione orionina e per il dono che lo Spirito Santo ha fatto alla nostra Congregazione con Madre M Mabel.

Sr M. Carla Tonelli

 

Letto 145 volte Ultima modifica il Venerdì, 31 Luglio 2020 14:48

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.