Venerdì, 09 Ottobre 2020 08:09

Argentina: a Rafaela festeggiati i 75 anni di attività dell'Hogar del Niño "Don Orione"

Vota questo articolo
(0 Voti)

L’Hogar del Niño "Don Orione" di Rafaela ha festeggiato il 7 ottobre i suoi primi 75 anni di attività. In modo diverso dagli anni precedenti ma con la stessa gioia, la comunità ha ricordato questa importante data. 

L'Hogar del Niño aprì i battenti il ​​2 ottobre 1945 su ispirazione della signora Matilde González Cerbero, (rinomata insegnante di musica di questa città), che aveva incontrato Don Orione a Mar del Plata nel 1934, occasione in cui gli aveva confidato la sua intenzione di fondare una casa per minori a Rafaela. L'incontro tra la signora Matilde e Don Orione, lasciò impressi in lei due concetti fondamentali ispirati dal santo, che risuonarono per sempre nel suo cuore: spirito di famiglia e fiducia nella Divina Provvidenza.
È così fu, con l'aiuto di un gruppo di persone generose della città, che lavorarono con grande dedizione fino al 1964. All'inizio di quell'anno, su richiesta di Matilde a Mons. Vicente Zaspe, un gruppo di Piccole Suore Missionarie della Carità arrivò a Rafaela per continuare il suo lavoro, fino ad oggi. 

Momento centrale dei festeggiamenti per questi primi 75 anni di attività dell'Opera, è stata la celebrazione dell'Eucaristia nella Parrocchia di Fatima, una celebrazione guidata dal vescovo locale, Mons. Luis Alberto Fernández e seguita da un numero significativo di persone attraverso i social network.

Il Vescovo nella sua appassionata omelia ha ricordato l’importanza di questo luogo di carità per la città di Rafaela che sente e vive fortemente la sua presenza. Ha, inoltre, ricordato tutti gli uomini e le donne che hanno sostenuto l’Istituto e tutte le suore che si sono avvicendate, e che nel corso degli anni hanno dato vita a questa bellissima realtà.

Mons. Fernández ha poi pregato per tutti coloro che sono tornati alla Casa del Padre, per tutti i bambini e le persone passate per questo Istituto. Non poteva mancare il ringraziamento a Dio per la Signora Matilde, fondatrice dell’Hogar e per Don Orione che ne ispirò l’apertura. L’omelia si è conclusa con un corale “Ave Maria e Avanti!”  

 

 

Video

Letto 113 volte Ultima modifica il Venerdì, 09 Ottobre 2020 10:17

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.