Martedì, 20 Aprile 2021 09:49

Incontro di Economia "Per una Congregazione in uscita"- Provincia "N. S. di Guadalupe"

Vota questo articolo
(0 Voti)

Da sabato 17 aprile a domenica 19, si è svolto in modalità virtuale, il primo Incontro di Economia del 2021 per la Provincia "Nostra SIgnora di Guadalupe".

Sabato 17 con la partecipazione di tutte le Superiore della Provincia, Sr. M. Jozefa Kalinowska Economa generale, alla presenza anche della Superiora generale Madre M. Mabel Spagnuolo, ha tenuto la Conferenza "Per essere una Congregazione in uscita" sull'amministrazione dei beni. Nel corso dell'incontro Suor Jozefa ha condotto le partecipanti in una profonda riflessione su alcuni concetti base riguardanti l'economia.


In serata tutte le comunità si sono incontrate per poter consacrare l'economato Provinciale e tutti gli economati locali a San Giuseppe. E' stato un momento di preghiera, fraterno ed emozionante nel quale è stato ripetuto un gesto tanto caro a Don Orione cioè quello di donare il pane a San Giuseppe affinchè niente manchi "nella nostra casa".


Domenica 18 l'incontro si è svolto con le Superiore locali. Continuando con il tema "Per essere una Congregazione in uscita" Sr. M. Jozefa ha fornito indicazioni pratiche sulla gestione dei beni, dando alle partecipanti la possibilità di porre delle domande ed esporre dubbi.
Luned' 19 l'incontro è stato aperto alle conosorelle e a tutti i laici che nei vari pesi della Provincia collaborano nell'area amministrativa; contabili, avvocati, coordinatori  ecc.La riflessione di Mons. Ernesto Giobando Vescovo Ausiliare di Flores (Buenos Aires) è stata incentrata su uno scritto di Don Orione e particolarmente sul Patris Corde, invitando a guardare San Giuseppe come Provvidente, a gestire l'economia con creatività, scoprendo i propri talenti per l'amministrazione. Inoltre, nel suo intervento, Mons. Giobando ha sottolineato come la nostra economia sia al servizio del Carisma e della Missione.


Successivamente c'è stato uno scambio fraterno con i partecipanti provenienti da tanti paesi diversi (circa 40 erano laici), per conoscersi, sapere i luoghi di provenienza e sperimentare questo senso profondo di fraternità. Ha preso poi la parola l'Economa generale per ringraziare i presenti e ha quindi chiuso l'incontro la Superiora generale parlando dell'esempio che per noi deve essere San Giuseppe, non solo come colui che procura i beni ma anche come persona che è sempre presente nella vita di Maria e di Gesù, come oggi le PSMC nel servizio che svolgono devono essere sempre presenti nelle opere di carità.  

Letto 89 volte Ultima modifica il Martedì, 20 Aprile 2021 16:18

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.