Giovedì, 19 Ottobre 2023 11:03

Non di solo pane ...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Dalle Filippine la testimonianza di Sr M. Irensiana Oki sulla sua esperienza accanto ai bambini del Feeding Program.

La mia esperienza nel feedin program (programma di alimentazione) con i bambini dell'alta Nawasa è che la maggior parte delle volte sono felice di essere tra di loro, perché i bambini portano gioia e c'è sempre un sorriso sui loro volti. Sono molto aperti ad imparare da noi anche se la maggior parte delle volte posso dire che sono io ad imparare da loro; con la loro sensibilità e innocenza, ad esempio, mi hanno insegnato a non promettere mai se non sì è in grado di mantenere la promessa fatta perchè noi possiamo scordarci ma la persona a cui hai promesso non si scorda mai.

A volte i bambini vengono qui non solo per mangiare il cibo che diamo loro, ma anche perchè hanno bisogno di qualcuno con cui parlare, che li ascolti e che li ami. Questi bambini provengono da contesti familiari diversi, con problemi diversi, alcuni di loro sono abbandonati, altri hanno genitori soli, in altri casi sono divorziati, e alcuni di loro hanno davvero bisogno di cibo per nutrirsi perché a casa non ne hanno abbastanza.

Le mie sfide sono:  non tutti sono aperti verso la povertà o le difficoltà degli altri.  Molte volte le persone non vogliono che questi bambini poveri vengano al nostro Centro e così ci creano qualche difficoltà.... Un’altra sfida per me è capire il background di questi bambini, quali siano le loro “ferite”. Alcuni di loro litigano con gli altri, creano sempre problemi, si fanno del male a vicenda e alla fine quando vengono coinvolti i genitori non permettono più ai loro figli di venire al Centro.

La mia speranza per questo luogo è che in futuro ci siano più attività per aiutare i bambini a crescere, non solo nutrendoli ma anche aiutandoli a realizzare i loro sogni nella vita e aiutandoli a cambiare il loro modo di vivere poiché provengono tutti dalla zona degli squatter.

La mia speranza per loro è che possano continuare a fare esperienza della cura provvidenziale di Dio e della cura materna da parte nostra quando vengono qui, e che tutto ciò che hanno ricevuto possano viverlo anche nella loro vita e possano sperimentare il nostro aiuto nel realizzare i propri sogni.

Sr.M. Irensiana Oki

My experience in the feeding program

Letto 68332 volte Ultima modifica il Mercoledì, 28 Febbraio 2024 10:50