Giovedì, 11 Febbraio 2021 08:21

Apertura della comunità di Montalban (Filippine) in collaborazione con i FDP

Vota questo articolo
(0 Voti)

Alla Responsabile Sr. M. Graciela Pettiti
Consorelle della Vice-Delegazione“Madre di Misericordia” – Filippine
A tutte le PSMC per conoscenza.

Oggetto: apertura della Comunità a Montalban

Care Sorelle!

Con gioia e riconoscenza alla Divina Provvidenza che ci apre sempre le strade alla carità e al servizio ai poveri, comunico a tutte le PSMC, l’apertura ufficiale della nuova Comunità nel Piccolo Cottolengo Filippino, nella città di Montalban, in collaborazione con i Figli della Divina Provvidenza.

Dopo alcuni anni in cui i nostri confratelli ci “prestavano” generosamente alcuni spazi nella struttura del Piccolo Cottolengo, affinché le nostre giovani in formazione potessero fare una esperienza apostolica in un’Opera fortemente carismatica, come è il Cottolengo, avevo chiesto ai FDP, la possibilità di poter offrire un servizio più “formale”, costituendo una piccola Comunità di PSMC, anche con l’alternativa di affittare una piccola casa vicina al Cottolengo, come abitazione per la Comunità delle Suore.

I nostri confratelli, tramite il Superiore generale Don Tarcisio Vieira e Consiglio, ci hanno offerto, oltre alla possibilità di un lavoro in collaborazione con loro nel Cottolengo, una casa, a costruirsi nuova, in un terreno di loro proprietà, situata a pochi metri del Cottolengo. Con il Consiglio abbiamo visto questa proposta come un segno della Divina Provvidenza e l’abbiamo accolta positivamente.

La casa è stata costruita durante l’anno scorso e, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, è stata terminata alcune settimane fa. È una casa molto bella, con tutto ciò che serve dentro, molto comoda e pronta per essere abitata dalle Suore. Conta anche con uno spazio per poter accogliere le giovani in formazione, che faranno esperienza nello stesso Cottolengo.

La casa è stata costruita durante l’anno scorso e, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, è stata terminata alcune settimane fa. È una casa molto bella, con tutto ciò che serve dentro, molto comoda e pronta per essere abitata dalle Suore. Conta anche con uno spazio per poter accogliere le giovani in formazione, che faranno esperienza nello stesso Cottolengo.Nella riunione di Consiglio generale del giorno 8 febbraio scorso, dopo aver ricevuto il “nulla osta” del Vescovo della Diocesi di Antipolo, abbiamo eretto canonicamente la nuova Comunità e, insieme a Don Tarcisio Vieira, ho firmato la Convenzione con i Figli della Divina Provvidenza:

COMUNITÀ “N. S. DELLA GUARDIA”
Piccolo Cottolengo Filippino – Montalban
Diocesi di Antipolo

Superiora locale
Sr. M. Rosa Zbicajnik

La Comunità sarà formata da due Suore di voti perpetui e tre juniores, insieme alle postulanti o novizie che saranno presenti in diversi tempi dell’anno, per la loro esperienza apostolica.La Comunità sarà formata da due Suore di voti perpetui e tre juniores, insieme alle postulanti o novizie che saranno presenti in diversi tempi dell’anno, per la loro esperienza apostolica.

Auguriamo a questa nuova Comunità di essere fermento della carità e della tenerezza materna di Dio, come PSMC, tra questi bambini e ragazzi che sono, come piaceva dire a Don Orione, le “perle” della Chiesa.

Allo stesso tempo chiediamo il Signore, per intercessione della Madonna della Guardia e di San Luigi Orione, di essere insieme ai confratelli, testimonianza della bellezza della Famiglia orionina, dell’unità nella diversità e della comunione fraterna che ci chiede Papa Francesco nella sua ultima Enciclica “Fratelli tutti”, collaborando reciprocamente con generosità, rispetto e apertura.

Con fraterno affetto, unita alle Consigliere generali, saluto tutte e vi chiedo di sostenere con la preghiera questa nuova apertura apostolica che renderà più fecondo il nostro carisma in mezzo ai poveri in questa missione in Filippine.

Sr. M. Mabel Spagnuolo
Superiora generale

Roma, Casa generale, 10 febbraio 2021.

IT

Letto 139 volte Ultima modifica il Giovedì, 11 Febbraio 2021 08:42

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.