21 ottobre

 

Sr. M. Graciela con alcuni giovani Nella comunità delle PSMC a Marinduque domenica 20 ottobre è stato dato inizio all’Anno Missionario Orionino, con un Incontro al quale hanno partecipato 100 giovani provenienti dalle diverse scuole medie di Mogpog in cui le PSMC insegnano il catechismo. L’incontro ha avuto come obiettivi principali: portare i giovani a Gesù e alla Chiesa, far conoscere la storia e la figura del Fondatore San Luigi Orione, offrire informazione su temi attuali come l’Aids e dare formazione al gruppo di giovani orionini.

I ragazzi hanno lavorato sul messaggio del Santo Padre Francesco per la Giornata Mondiale della Gioventù 2013, e sulla presentazione di Don Orione come amico dei giovani, fatta da Sr. Maria Mercedes Saucedo.

Dopo aver ricevuto il Sacramento della Riconciliazione, i giovani hanno partecipato alla S. Messa presieduta dal parroco Don Senen Milambiling, che ha concluso l’Incontro.

Pubblicato in 2013
Lunedì, 02 Settembre 2013 08:21

Madagascar: esperienza giovanile

02 settembre

 

il gruppo di giovani partecipanti con una suoraNella comunità di Andrambato 17 giovani, provenienti da varie località: Fianarantsoa, Ambalavao, Faratsiho, Ihazolava, Moramanga ed Antananarivo, hanno trascorso alcuni giorni dal 19 al 31 agosto, nella comunità delle PSMC, per un’esperienza a contatto con la realtà della vita religiosa. Le giovani hanno conosciuto l’Istituto attraverso le Suore, i Confratelli FDP e le varie attività ed eventi organizzati dalla Pastorale Giovanile Vocazionale. Nei giorni di permanenza sono state accompagnate dalle suore nei diversi momenti di preghiera, apostolato, incontri formativi, lavori e ricreazioni ai quali hanno partecipato con grande entusiasmo.

Le ragazze hanno condiviso anche alcuni momenti di preghiera con la Comunità ed hanno accompagnato le suore nelle loro visite ad anziani ed infermi per la distribuzione dell’Eucarestia che svolgono ogni sabato e domenica.

Per tutte è stata un’esperienza molto importante e arricchente anche grazie alla possibilità di vivere a contatto con giovani di diverse zone e culture.

 

Pubblicato in 2013
Venerdì, 02 Agosto 2013 08:34

Attualità: Meeting dei Giovani a Caserta

02 agosto

 

manifesto del meetingSi conclude oggi il primo Meeting nazionale “Legalità – Protagonisti della nostra terra” (Caserta, 29 luglio – 2 agosto), promosso dal “Movimento Nazionale Giovani per un Mondo Unito” dei Focolari, insieme ad Associazioni e movimenti impegnati in prima linea nella promozione e sensibilizzazione dell’agire legale, uniti per la realizzazione di spazi dedicati al dialogo e al confronto sui comportamenti che esige una cultura della legalità.

Un momento importante del Meeting è stato l’intervento di Don Ciotti, che si è tenuto il 31 luglio presso il Palavignola.

Don Ciotti ha ricordato con forza ai giovani presenti, provenienti da varie parti d’Italia, che: «La legalità non è l’obiettivo. Non è neppure un valore, ma un prerequisito, uno strumento per raggiungere il fine che è la giustizia» e ancora: «non c’è legalità senza uguaglianza», «se le persone non sono rispettate nei loro diritti e dignità, la legalità diventa strumento di potere e di esclusione». Ha inoltre aggiunto: «La denuncia fondata è anche annuncio di salvezza», ma «il peccato di oggi è la delega», ciascuno invece «deve assumersi la propria responsabilità», terza gamba della democrazia. Poi incalza: «Vi prego, togliete la g a integrazione. Parliamo d’interazione» ed ha spronato i giovani a conoscere, ad approfondire.

 

Il Meeting si concluderà con la partecipazione di Giuseppe Gatti (Sostituto Procuratore DDA - Direzione Distrettuale Antimafia - di Bari) e Gianni Bianco (Giornalista RAI), coautori del libro La legalità del noi; con l'intervento di Antonio Diana (Presidente Fondazione Antiracket Mario Diana); il saluto di Vincenzo Pepe (Presidente di FareAmbiente) ed il dialogo conclusivo dei giovani con Vera Araujo, sociologa, del Movimento dei Focolari.

Pubblicato in 2013

23 luglio

 

Le alunne del Collegio “Mater Dei” di Santiago, insieme ai loro genitori, hanno partecipato al campo missionario, organizzato dalla Pastorale della catechesi e dalle delegate della scuola, a Quinta bella (Comune di Recoleta). La Missione è stata preparata con incontri motivazionali, momenti di preghiera e riflessione e con molto “sacrificio” nello stile di Don Orione.

Il giorno di inizio (venerdì 28 giugno), Suor Maria Rosana Sanchez, direttrice del Collegio, ha salutato i giovani in partenza per questa bella e forte esperienza, con alcune parole di incoraggiamento e dando loro la benedizione.

Fondamentale la partecipazione e la collaborazione dei genitori delle alunne, che non solo hanno accompagnato le figlie nell’incontro con la popolazione di Quinta bella, ma hanno provveduto alla buona riuscita della missione pensando ai pasti e alla sistemazione del gruppo.

Dopo aver partecipato alla S. Messa i “missionari” sono stati divisi in 2 gruppi per visitare le varie famiglie; bambini e adulti erano in attesa di un messaggio di speranza e di amicizia. È stata una vera missione d’amore, vissuta con  tanta allegria, nonostante le cattive condizioni atmosferiche.

Le giovani partecipanti hanno ringraziato le suore e tutte le persone che le hanno aiutate a realizzare questo sogno: “C’è più gioia nel dare che nel ricevere…”

Pubblicato in 2013
Pagina 3 di 3

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.