Giovedì, 22 Settembre 2022 10:48

ENAJO 2022

Vota questo articolo
(0 Voti)

Dal 3 al 6 settembre 2022, i giovani di diverse parrocchie della Provincia di Nossa Senhora de Fátima, che copre le regioni: Nord, Nordest, Midwest e parte della Regione Sud-Est del Brasile, si sono riuniti in una delle più belle città del paese tropicale, la città di Goiânia-GO, per approfondire ancora di più il carisma del Santo Fondatore, San Luigi Orione.

L’Incontro promosso dal Movimento Giovanile Orionino, ENAJO 2022 (Incontro Nazionale della Gioventù Orionina), ha avuto come tema: Gioventù Orionina, il sole nei tempi nuovi.

I gruppi provenienti dalla regione amazzonica, la più lontana dalla città ospitante dell'ENAJO, hanno cominciato a lasciare le loro parrocchie tre giorni prima della data iniziale dell'incontro, insieme a molti giovani orionini. Ci sono voluti giorni di viaggio, ma tutto lo sforzo è stato ripagato dal primo momento, quando hanno ricevuto un caloroso benvenuto dai nostri fratelli di Goiânia. Ogni dettaglio dell'incontro è stato pensato con grande cura. È stato un ottimo momento per conoscere e imparare da altre realtà, culture e costumi. Durante l'incontro, tutti i gruppi hanno avuto un momento per presentare le loro culture locali e così arricchire ancora di più l’ENAJO, mostrando ciò che è più bello del Brasile, la diversità di popoli, etnie, biomi e culture.

All'incontro hanno partecipato, oltre ai giovani laici, anche alcuni religiosi orionini: sacerdoti responsabili del settore giovanile delle loro parrocchie, alcuni chierici che hanno accompagnato i gruppi e le suore con Sr M. Anselma e Sr M. Darlene, tasselli fondamentali nella formazione dei giovani cristiani orionini, che fin dall'inizio hanno contribuito molto alla realizzazione dell'incontro e a trasmettere molta gioia ai giovani e a tutti coloro che hanno partecipato all'evento.

I giovani dell'Incontro Nazionale dei Giovani Orionini hanno preso l’impegno di “promuovere la carità” ovunque siano presenti, trasmettendo così speranza anche nel cuore degli altri. Come diceva san Luigi Orione, “i giovani saranno il sole o le tempeste del futuro”. Hanno imparato che oggi possono fare la differenza, illuminando la strada a chi è scoraggiato dalla vita.

Giovani Orionini, Buritis-RO

Letto 95 volte Ultima modifica il Giovedì, 22 Settembre 2022 11:34

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.