Lunedì, 25 Luglio 2016 09:17

GMG: Un’esperienza di fraternità e di testimonianza gioiosa della fede

Vota questo articolo
(0 Voti)

22 luglio

anteprima22072016Da tutte le parti del mondo arrivano i giovani con i loro accompagnatori in Polonia, che questa volta riceve l’onore di organizzare la XXXI Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia. L’incontro viene vissuto nel contesto dell’Anno della Misericordia e si può dire che è un evento centrale, celebrato nel luogo, dove Gesù Misericordioso rivelò a Santa Faustyna Kowalska il messaggio pieno di speranza, che si è diffuso in tutto il pianeta Terra.
L’incontro a Cracovia si svolgerà nei giorni 26-31 luglio. Gli ultimi giorni saranno vissuti assieme a Papa Francesco e sarà una grande gioia e lode al Signore, perché dove è Pietro, è Cristo, come diceva Don Orione “Il Papa è il nostro Credo”, è “Il Dolce Cristo in terra”.
Per la Polonia la presenza del Papa è molto importante, anche per le celebrazioni dei 1050 anni del Battesimo della Nazione. Il Papa visiterà Czestochowa (Jasna Gora –la Madonna Nera), i campi di concentramento nazisti di Auschwitz e Birkenau, e varcherà la Porta Santa nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia. E’ in aspettativa che il Santo Padre incontri nel Campus Misericordiae tra un milione e mezzo e un milione e 800 mila giovani, dei quali la maggioranza saranno dalla Polonia, poi Italia, Francia, Spagna, Stati Uniti, Germania, Brasile, Ucraina, Portogallo, e dalle altre nazioni.

Incontro dei giovani orionini
Comincia ad essere tradizione che nei giorni precedenti alla GMG i giovani orionini dalle diverse nazioni si incontrino fra di loro per creare vincoli fraterni e sentirsi più uniti dallo stesso carisma orionino. L’ultimo incontro è stato vissuto a Rio de Janeiro nel 2013 nella casa dei FDP (collegio) ai piedi del Corcovado. Anche questa volta circa 200 giovani orionini dall’Italia, Albania, Ucraina, Bielorussia e Polonia si incontreranno a Varsavia per testimoniare la gioia della loro fede.
I giovani vengono ospitati nelle case religiose e nelle parrocchie orionine di Varsavia, Lazniew, Wolomin e Zalesie Gòrne.
I 18 giovani dall’Ucraina (Kharkiv) e dall’Africa favoriti dal progetto delle PSMC della Polonia “Ticket of mercy” sono già arrivati e stanno partecipando alle giornate organizzate nelle Diocesi. Altri giovani stanno in viaggio.
23-24 luglio saranno le giornate orionine. Sabato 23 luglio, al mattino la visita nella città di Varsavia, invece nel pomeriggio, assieme con gli altri giovani della diocesi e del mondo, parteciperanno alla Santa Messa nel Tempio della Divina Provvidenza, presieduta dall'Arcivescovo metropolita di Varsavia, il Cardinale Kazimierz Nycz, dopo di che ci sarà una serata di lode e di gloria.
Domenica 24 luglio, la mattinata sarà vissuta nelle parrocchie di accoglienza, invece nel pomeriggio a Varsavia, in una palestra presso il Ginnasio nr. 14 a via Barska 32, sarà la festa orionina fra canti, giochi, testimonianze e preghiera. Il 25 luglio, lunedì tutti partono per Cracovia per vivere la GMG da discepoli missionari di Gesù Misericordioso.
Per l’accoglienza dei giovani, oltre FDP e PSMC, si rende disponibile un bel gruppo di giovani polacchi. Poi questi volontari vanno a Zdunska Wola per incontrare altri giovani polacchi delle diverse comunità e vivere con loro due giorni orionini (27-28) e poi partecipare alla GMG a Cracovia nelle giornate dal 29 luglio al 1° agosto. Alla GMG parteciperanno anche Sr M. Alicja Kedziora, consigliera generale e don Sylwester Sowizdrzal, segretario generale.
San Giovanni Paolo II, prega per noi; Santa Faustyna, prega per noi, San Luigi Orione, prega per noi!

GMG Archidiocesi di Varsovia

GMG di Cracovia

Per approfondimento la notizia dei FDP

Letto 1154 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Luglio 2016 09:18

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.