Lunedì, 02 Settembre 2013 08:39

Angelus: “Mai più la guerra”. Appello del Papa per la Pace in Siria

Vota questo articolo
(0 Voti)

02 settembre

 

Papa Francesco alla finestra per l'Angelus

Ieri durante l’Angelus il Pontefice ha lanciato un forte appello per la pace in Siria ed ha indetto per il 7 settembre in Piazza S. Pietro una giornata di digiuno e di preghiera.  "Vogliamo che in questa nostra società dilaniata da divisioni e da conflitti scoppi la pace". "Non e' mai l'uso della violenza che porta la pace: la guerra chiama guerra, la violenza chiama violenza", ha detto il Papa invitando le parti in conflitto in Siria a "non chiudersi nei propri interessi" ma a "intraprendere la via dell'incontro e del negoziato''.

“Il grido della pace si levi alto – ha aggiunto - perché giunga al cuore di tutti e tutti depongano le armi e si lascino guidare dall'anelito di pace. Per questo, fratelli e sorelle ho deciso di indire per tutta la Chiesa, il 7 settembre prossimo, vigilia della ricorrenza della Natività di Maria, Regina della Pace, una giornata di digiuno e di preghiera per la pace in Siria, in Medio Oriente, e nel mondo intero, e anche invito ad unirsi a questa iniziativa, nel modo che riterranno più opportuno, i fratelli cristiani non cattolici, gli appartenenti alle altre Religioni e gli uomini di buona volontà”.

Letto 975 volte Ultima modifica il Lunedì, 02 Settembre 2013 08:46

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.