Martedì, 01 Dicembre 2015 16:08

Roma: concessa la cittadinanza italiana a Madre M. Mabel Spagnuolo

Vota questo articolo
(0 Voti)

01 dicembre

anteprima01122015d“Giuro di essere fedele alla Repubblica italiana, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi, riconoscendo la pari dignità sociale di tutte le persone”.

Con queste parole, il giorno 23 novembre 2015, dopo un lungo iter burocratico, Madre M. Mabel, ha ricevuto la cittadinanza italiana giurando fedeltà alla Repubblica.

M. Mabel proveniente dall’Argentina (Buenos Aires), risiede a Roma ininterrottamente dal 1999, ricoprendo per i primi 12 anni, l’incarico di Vicaria generale e, attualmente, di Superiora generale della Congregazione delle Piccole Suore Missionarie della Carità.

Questa nuova realtà la inserisce in pieno nella vita della Nazione Italiana ma, soprattutto, rinnova il legame di sangue, dato che i bisnonni hanno fatto parte delle tante famiglie di migranti e che, all’inizio del XX° secolo, lasciato il piccolo e bel paesino di Pietrafitta, in Calabria, sono partiti per cercare un futuro migliore nelle lontane “Americhe”.

Certamente, non di meno l’altro legame, quello spirituale, che la unisce al Fondatore e alle origini della Famiglia religiosa, alla vita di coloro, sorelle e fratelli, che hanno dato inizio e fondamento alla nostra identità e missione.

Alla nuova cittadina italiana la comunità della Casa generale ha fatto gli auguri festeggiando insieme l’evento e chiedendo per lei la benedizione del Signore!   Deo gratias!

Guarda il video

Letto 888 volte Ultima modifica il Mercoledì, 02 Dicembre 2015 07:38

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.