Sabato, 23 Gennaio 2016 17:26

Cile: Esercizi spirituali accompagnati dalla Superiora generale Maria Mabel Spagnuolo

Vota questo articolo
(0 Voti)

23 gennaio

anteprima23012016Si sono svolti a Santiago del Cile, dal 18 al 23 gennaio gli Esercizi spirituali guidati da Madre M. Mabel Spagnuolo, ai quali ha partecipato un gruppo di suore della Provincia “N. S. del Carmen” e una suora venuta dall’Argentina.

“Attingerete acqua con gioia, alle sorgenti della salvezza” (Is 12,3) è stato il tema guida, legato alla dimensione sacerdotale (liturgica/cultuale/fraterna) dello “stile di vita” e basato sul brano evangelico dell’incontro di Gesù con la donna samaritana.

Aiutate da alcune dinamiche di pacificazione/silenzio interiore e di comunicazione nello Spirito, le partecipanti hanno potuto attingere in modo nuovo alla “sorgente” del Signore e rinnovare l’ardore e la gioia della consacrazione e dell’annuncio di Cristo agli altri. Attraverso il silenzio e la comunicazione, le illuminazioni e le riflessioni, la Lectio divina e la contemplazione, hanno vissuto una rinnovata esperienza di incontro con Gesù nella propria interiorità.

Ogni giorno la S. Messa è stata celebrata da don Luis Teràn invece  Juan Carlos Zapata del Movimento Laicale Orionino e Francisco catechista del Collegio "Mater Dei" hanno animato i canti della S. Messa e l'ultimo giorno hanno rivolto parole di ringraziamento e consegnato una rosa bianca a ogni suora.

Ecco le parole:

“Preparatevi per un grande viaggio, questa sera, lascerete questo luogo.

Senza dubbio, i cuori di tutte saranno pieni di fiducia e rinnovati dall'amore senza misura che ci regala nostro Signore, colui che è venuto al nostro incontro attraverso le parole, le azioni, le riflessioni e i gesti di chi ha guidato le vostre giornate.

Ed è anche il momento propizio perché noi, che siamo stati benedetti da questi momenti di incontro con nostro Signore e insieme a voi, rendiamo grazie.

Benedette siano le ore che abbiamo trascorso insieme a voi! Perché benedette sono le opere che nascono dal cuore e ci uniscono insieme al Padre.

Questa autrice ci ha portato il debole suono dei nostri cuori, come il grande annuncio di un nuovo cammino. E' la nostra fede che, insieme a voi, è rinata e sono anche i sogni che si fanno realtà in vostra compagnia, ci rimane solo da chiedere al Signore che prolunghi le nostre vite insieme a voi, per poter contemplare i frutti di giornate così belle.

Oggi è il tempo di seminare! E ognuna raccoglierà ciò che seminerà.

Questo fiore, dono umile ma significativo della vita che viene dal Padre, sia fedele dimostrazione della nostra gratitudine per l'immensa gentilezza di averci invitati a condividere questi giorni con voi.

Che Dio, nostro Padre, non permetta che manchi l'acqua nelle vostre Brocche, perché così, possiate dare da bere e alimentare con il vostro amore e con la vostra parola, sempre piena di verità e di carità, i cuori di tutti coloro che vengono a voi per saziare la loro sete.

Il Signore vi benedica. Grazie!".

 

Le partecipanti hanno lasciato gli Esercizi rafforzate e desiderose di essere testimoni di Dio misericordioso nel mondo.

Letto 898 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Gennaio 2016 08:29

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.