Mercoledì, 17 Giugno 2020 10:44

"Suor Braille" intervista a Suor M. Grazia delle Sacramentine non vedenti

Vota questo articolo
(0 Voti)

Suor Maria Grazia Scaramuzza delle Sacramentine non vedenti intervistata dall'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti parla dell'importanza del linguaggio Braille.

In questa significativa intervista rilasciata in occasione della Giornata Nazionale del Braille, Suor Maria Grazia racconta di aver imparato il Braille quando si è resa conto della sua utilità. Oggi nella sua Comunità prega con le sue consorelle vedenti attraverso il suo display Braille che ha sostituito i numerosi volumi della Liturgia delle Ore. 

 

Letto 89 volte Ultima modifica il Mercoledì, 17 Giugno 2020 10:45

Video

Suor Mariagrazia Sacarmuzza parla dell'importanza del linguaggio Braile in un'intervista all'Unione Italiana ciechied ipovedenti.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.