"Anime e Anime!

Oceano Antartico, il 18 agosto 1921

Ho pregato ed ho pensato più e più volte a voi, in questi giorni, ricordando che proprio, mentre vi scrivo, vi troverete riunite nei Santi Spirituali Esercizi. Vi ho poste tutte e vipongo ciascuna nelle mani della SS. Vergine, perché siate quali Nostro Signore vi vuole; tutte umili, modeste, piene di spirito di sacrificio e della carità di Gesù Cristo, a servizio dei poveri, dei piccoli e degli abbandonati, vivendo ai piedi e nell'amore dolcissimo della Sua Santa Chiesa e del Vicario di Nostro Signore...

Ogni abbandonato trovi in voi una sorella in Gesù Cristo e una madre; e, mentre sanerete i dolori del corpo, donate alle anime la luce e il conforto di Dio. Ad ogni passo trasfondete fede e purezza, dolcezza e amore di Dio! Donatevi tutte a Dio, per essere tutte del prossimo, e non lasciate di istruirvi per rendervi capaci di illuminare le menti, per acquistare le anime.

A questo fine, cioè anche per questo fine, vado ora in America, per prepararvi un più largo e più vasto campo di carità. Oh! quanto sarete felici, se tutte santificherete la vita per Iddio e per le anime.

Allora sì che il Cuore di Gesù benedirà la vostra povera Comunità, quando i limiti dell'Italia e dell'Europa non basteranno più alla vostra carità per Gesù, per i poveri di Gesù Cristo! E che vuol dire mai essere missionarie, se non questo: di andare ad evangelizzare il mondo con la fede e la carità del Signore?...

La vostra minima Istituzione fu fondata nel Cuore di Gesù, perché di là è venuta la carità sulla terra e di là voi la dovete attingere per voi e per gli altri, cui la Misericordia di Nostro Signore vi indirizzerà, e la vostra fermezza sta nella santa Provvidenza e nella Chiesa Santa ...

La vostra minima Congregazione religiosa porterà il nome di "Missionarie della Carità", il che vuol dire Missionarie di Dio, perché Dio è Carità; vuol dire MIssionarie di Gesù Cristo, perché Gesù Cristo è Dio ed è la Carità; vuol dire Missionarie, cioè evangelizzatrici e serve dei poveri, perché nei poveri voi servite, confortate ed evangelizzate Gesù Cristo...

E prego la bontà di Dio che, per l'infinita sua misericordia, si compiaccia versare abbondantemente su di voi ogni sorta di grazie e di benedizioni, e prego la SS. Vergine, Madre nostra, per voi, perché vi dia spirito non di austerità, ma di carità, che tutte vi consumi pel prossimo...

Sia il Signore con voi..."

Sac. Orione della Divina Provvidenza

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.