Giovedì, 29 Ottobre 2015 09:04

Un'orionina nella nuova realtà intercongregazionale promossa dalla UISG

Vota questo articolo
(0 Voti)

29 ottobre

anteprima1a 29102015Suor M. Ema Benavídez, Piccola Suora Missionaria della Carità della Provincia “N. S. di Luján” (Argentina), che da alcuni anni presta il suo servizio a Roma presso la Comunità della Casa generale, a partire dal mese di dicembre entrerà a far parte della comunità “intercongregazionale” promossa e organizzata dalla UISG (Unione Internazionale delle Superiore Generali), per andare incontro ai bisogni dei migranti in terra di Sicilia, e in particolare nelle diocesi di Agrigento e Caltagirone.

Dal 2 ottobre, le dieci religiose che faranno parte del progetto, la cui responsabile sarà Sr. Elisabetta Flick, religiosa delle Ausiliatrici del Purgatorio, sono a Roma per partecipare a degli incontri formativi a livello umano, spirituale e di approfondimento storico e sociale della realtà siciliana. Nei giorni scorsi con grande gioia hanno ricevuto la visita del Cardinal Franco Montenegro Vescovo di Agrigento, che ha salutato le religiose ringraziandole prima di tutto per il loro sacrificio e la loro disponibilità.

Di seguito l’articolo di Laura Galimberti pubblicato sulla piattaforma informativa: “ALTRO da dire, da testimoniare, da condividere”, dedicata alle notizie sulle iniziative promosse dalle religiose e dai religiosi in Italia, sostenuto dalla Fondazione Comunicazione e Cultura della Cei.

 

pdf  Leggi l'articolo: Migranti: 10 donne in Sicilia per tessere rete (232.44 kB)

 visita il sito altrodadire.org

 vai alla pagina degli articoli di ottobre

Leggi l'intervista su RADIO VATICANA di Sr. M. Elisabetta Flick resposnabile del progetto

Letto 1986 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Dicembre 2015 11:31

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.