Venerdì, 10 Maggio 2019 07:46

56a Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni

Vota questo articolo
(0 Voti)

10 maggio

anteprima1a 1005019Domenica 12 maggio 2019, la Chiesa cattolica celebra la 56a Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni dal tema Come se vedessero l’invisibile, tratto dall’esortazione apostolica Evangelii Gaudium . La Giornata istituita dal Papa- Paolo VI nel 1964, si celebra ogni IV domenica di Pasqua.

 

 

Ogni Diocesi e ogni Chiesa particolare prepara la Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni con iniziative di riflessione e veglie che prendono spunto dal messaggio del Papa che ha per titolo: Il coraggio di rischiare per la promessa di Dio.

I due temi Come se vedessero l’invisibile e Il coraggio di rischiare per la promessa di Di diventano uno solo in chi, intravvedendo “qualcuno, l’invisibile” trova il coraggio di rischiare e di fidarsi di Dio.

 

Scrive il Papa nel messaggio: “Dio non vuole che la nostra vita diventi prigioniera dell’ovvio, intrappolata in abitudini quotidiane e inerte di fronte a scelte che invece potrebbero darle significato. Non vuole che ci rassegniamo a vivere alla giornata spegnendo l’inquietudine interiore di cercare nuove rotte per il nostro navigare e pensando che in fondo “non c’è nulla per cui valga la pena impegnarsi con passione”.

“La vocazione – ha scritto ancora Francesco -, è un invito a non fermarci sulla riva con le reti in mano, ma a seguire Gesù” nella strada che lui ha pensato per ciascuno di noi, per la felicità nostra e di coloro che vivono accanto a noi".

Leggi tutto

Letto 351 volte Ultima modifica il Lunedì, 13 Maggio 2019 13:35

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.