Giovedì, 31 Ottobre 2019 10:51

Conclusione del mese missionario straordinario

Vota questo articolo
(1 Vota)

"Ai missionari e alle missionarie e a tutti coloro che in qualsiasi modo partecipano, in forza del proprio Battesimo, alla missione della Chiesa invio di cuore la mia benedizione" (Papa Francesco).

Per esprimere la gioia e la fedeltà a quanto il Papa Francesco ha chiesto a tutti i battezzati, in questo mese di ottobre, «al fine di risvegliare maggiormente la consapevolezza della missio ad gentes e di riprendere con nuovo slancio la trasformazione missionaria della vita e della pastorale», le Piccole Suore Missionarie della Carità sono state coinvolte in varie attività e iniziative missionarie ovunque il carisma orionino si incarna.

Caritas Christi urget nos, battezzati e inviati, io sono una missione, la missione urge, sono frasi o slogan che si sentiva rissuonare da per tutto in questo mese.
Intanto, si sa che più profonde sono le rissonanze del vissuto che si è fatto sentire. “Abbiamo provato ad accogliere la voce del mondo, abbiamo pregato con la Chiesa e per la Chiesa, siamo uscite in missione verso le periferie.”

Condividiamo con tutti un piccolo video che esprime parte della missione delle PSMC nel mondo e cerchiamo di continuare nel tempo e nelle diverse circostanza la vocazione di missionarie della carità.

Siamo una congregazione missionaria e siamo una missione perchè Caritas Christi urget nos!

P. S.

Letto 179 volte Ultima modifica il Giovedì, 31 Ottobre 2019 18:17

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.