Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
jmjo_647

In preparazione della GMG 2013, a cui ha partecipato un gruppo numeroso di giovani orionini, dal 21 al 23 luglio si è svolta la Giornata Mondiale della Gioventù Orionina.

L'incontro è stato un modo per far incontrare i giovani delle diverse comunità orionine nei giorni precedenti alla GMG e preparsi a viverla con la gioia e l'entusiasmo che caratterizzano la famiglia orionina.



28 maggio

maniLa Convenzione di Istanbul in materia di prevenzione e contrasto della violenza sulle donne è stata ratificata oggi all'unanimità dal Parlamento italiano.

Il trattato è stata approvato dal Comitato dei Ministri dei paesi aderenti al Consiglio d’Europa il 7 aprile 2011 ed è il primo strumento internazionale giuridicamente vincolante per proteggere le donne contro qualsiasi forma di violenza.

Tre sono le parole chiave della Convenzione: prevenzione, protezione e sostegno.

Obiettivo principale del trattato è quello di “prevenire e contrastare la violenza intrafamiliare e altre specifiche forme di violenza contro le donne, di proteggere e fornire sostegno alle vittime di questa violenza nonché di perseguire gli autori”. La Convenzione ha tra i suoi principali obiettivi l’individuazione di una strategia condivisa per il contrasto della violenza sulle donne, ma anche la sua prevenzione, la protezione delle vittime e la perseguibilità penale degli aggressori. Inoltre, mira a promuovere l’eliminazione delle discriminazioni per raggiungere una maggiore uguaglianza tra donne e uomini. Ma l’aspetto più innovativo è il riconoscimento della violenza sulle donne come una violazione dei diritti umani e una forma di discriminazione

Nella Convenzione viene anche riconosciuta ufficialmente la necessità di azioni coordinate, sia a livello nazionale che internazionale, tra tutti gli attori a vario titolo coinvolti nella presa in carico delle vittime e la necessità di finanziare adeguatamente le azioni previste per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno, nonché per il sostegno alle vittime e lo sviluppo dei servizi a loro dedicati.

La Convenzione prevede anche  la protezione e il supporto ai bambini testimoni di violenza domestica e viene chiesta la penalizzazione dei matrimoni forzati, delle mutilazioni genitali femminili e dell’aborto e della sterilizzazione forzata.

Infine, si riconosce il ruolo fondamentale svolto dalla società civile e dall’associazionismo in questo settore. 

La Convenzione è stata firmata dall’Italia nel settembre scorso a Strasburgo. L'Italia è il quinto Paese (dopo Montenegro, Albania, Turchia e Portogallo) a ratificare la Convenzione, che tuttavia per entrare in vigore ha bisogno della ratifica di dieci Paesi, di cui almeno otto membri del Consiglio d’Europa.


Testo della Convenzione di Istanbul


Mi fido di te. Credo, Spero, Amo

A Dio non basta la vostra fede;

ha bisogno di vedere e constatare le vostre opere


La Provincia "Mater Dei" (Italia) organizza iniziative estive di attività apostolica attraverso cui vivere intensi momenti di volontariato e spiritualità... partecipa anche tu!!!

Inoltre, ogni comunità è disponibile ad accogliere giovani per esperienze di volontariato. Per scegliere la realtà più vicina a te visita il sito www.suoredonorione.it oppure contatta suor M. Carla Tonelli (3450464960 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)


Programma estate 2013

 

  • Attività apostolica con ragazze disabili
    Bellocchi di Fano, 7 - 14 luglio 2013
    Per informazioni:  suor M. Alessia Mani - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Campo servizio vocaziobnale con i bambini del Piccolo Cottolengo di Tortona
    Tortona, 26 - 30 agosto 2013
    Per informazioni:  suor M. carla Tonelli - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Campo scuola 
    Bira (Romania), 29 luglio - 3 agosto 2013
    Per informazioni:  suor M. Lidia Ciobanu - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Esercizi spirituali 
    Villa San Biagio, 17 - 20 agosto 2013
    Per informazioni:  suor M. Alessia Mani - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pdf  Programma iniziative estive 2013 (502.51 kB)
 
Sabato, 25 Maggio 2013 12:24

Don Pino Puglisi proclamato beato

25 maggio

don Pino PuglisiDon Pino Puglisi, sacerdote che  ha speso la proprio vita contro la criminalità organizzata, e' stato proclamato beato oggi.

Alla celebrazione, presieduta dall’arcivescovo della diocesi palermitana card. Paolo Romeo e svoltasi a a Palermo presso il Foro Italico Umberto I, hanno preso parte circa 80mila persone. 

"La beatificazione di padre Pino Puglisi – afferma il cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone in un messaggio - e' un momento di festa e di testimonianza per la Chiesa che e' a Palermo, in Sicilia e nell'Italia intera". "L'esempio e l'intercessione di don Puglisi – prosegue il messaggio - sacerdote esemplare, martire della fede e della carita' educativa, in particolare verso i giovani, continui a suscitare nella comunita' ecclesiale e civile risposte generose e coerenti alla chiamata di Cristo e al tal fine invoco da Signore abbondanti grazie celesti".
Durante l'omelia il cardinale Romeo ha affermato: "La mano mafiosa che, quel 15 settembre del 1993, lo ha barbaramente assassinato ha liberato la vera vita di questo chicco di grano, che nella ferialità della sua opera di evangelizzazione, moriva ogni giorno per portare frutto. Quella mano assassina ha amplificato oltre lo spazio e il tempo la sua delicata voce sacerdotale, e lo ha donato martire non solo a Brancaccio ma al mondo intero".

Don Pino Puglisi è stato un sacerdote diocesano noto per il suo impegno di contrasto alla criminalità organizzata, in particolare occupandosi della formazione di bambini e ragazzi di strada per i quali fondò il "Centro Padre Nostro”. Morì, ucciso dalla mafia, il 15 settembre del 1993, giorno del suo 56.esimo compleanno. Il decreto di Beatificazione di padre Puglisi per martirio "in odio alla fede” è stato promulgato da Papa Benedetto XVI il 28 giugno 2012.

25 maggio

 

Madre M. MabVisita stabilita a Otwockel si è recata dal 21 al 23 maggio presso la Comunità “NS del Perpetuo Soccorso” a Otwock, dove la comunità presta il proprio servizio curando persone anziane e malate. La maggior parte degli assistiti non sono autosufficienti e necessitano di assistenza costante.

Negli ultimi anni la Casa è stata rinnovata e adattata favorendo una risposta più adeguata alle necessità dei malati. Le Suore assieme al personale laico cercano di svolgere il servizio sanitario e spirituale in modo che tutti possano vivere serenamente quella tappa della vita.

La madre ha incontrato personalmente tutte le suore, ha ascoltato il personale, ha conosciuto l’ambiente e le relazioni con la parrocchia, incoraggiando la comunità affinché l’opera e il servizio sia sempre più strumento di evangelizzazione secondo il Progetto Apostolico dell’Istituto.

Sabato, 25 Maggio 2013 11:37

Polonia: visita stabilita a Warszawa

24 maggio

visita stabilita a VarsaviaContinua la visita stabilita di suor M. Gemma Monceri.

Accompagnata per la traduzione da suor M. Elżbieta Paszczyk, suor M. Gemma ha visitato dal 20 al 23 maggio la comunità di  Warszawa.

La comunità  è composta da cinque suore, di cui: tre insegnano a tempo pieno la Catechesi nelle scuole elementari, una svolge servizio infermieristico con la Charitas diocesana e anche svolge servizio di assistenza ai malati più poveri del quartiere. Inoltre, la Sacrestana cura il decoro della Chiesa parrocchiale intitolata al “Purissimo Cuore di Maria” con l’impegno anche di apertura e chiusura secondo gli orari stabiliti.

Tutto l’apostolato è ha servizio dell’evangelizzazione e la presenza delle suore è molto apprezzata e significativa per lo sviluppo della fede attraverso la catechesi, la cura dei malati, l’accompagnamento dei bambini per i Sacramenti e del gruppo dei chierichetti e l'insegnamento della musica.

Suor M. Gemma ha avuto l'opportunità di far visita a una delle scuole elementari in cui insegnano due suore della Comunità. La Direttrice, assieme alle insegnanti, l'ha accolta e ha illustrato il programma didattico e tutte le attività sportive e culturali offerte ai bambini per il loro sviluppo in collaborazione per quanto è possibile con le famiglie.

Mercoledì, 22 Maggio 2013 11:36

GMG 2013 - Rio de Janeiro, 23-28 luglio 2013

gmg 2913
“Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli” (Mt 28, 19)
Dal 23 al 28 luglio 2013, si è celebrata a Rio de Janeiro (Brasile) la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù.
Motto dell'evento è stato “Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli” (Mt 28, 19).
Obiettivo principale della GMG è quello di avvicinare tutti i giovani a Cristo, al Vangelo e alla Chiesa e rendere visibile il loro entusiasmo della fede. 
L’ultima GMG si è svolta nel 2011 a Madrid (Spagna) ed ha riunito giovani di più di 190 paesi.
Alla GMG 2013 ha partecipato anche un gruppo numeroso di giovani orionini, proveniente soprattutto dall’America latina e una delegazione italiana. Per far incontrare i giovani delle diverse comunità orionine, dal 21 al 23 luglio si è svolta, presso il Colégio Divina Providência dei FDP a Rio de Janeiro, la GMG Orionina, un incontro per preparsi a vivere l'evento con la gioia e l'entusiasmo che caratterizzano la famiglia orionina.
Il sogno di Giovanni Paolo II a favore dei giovani si è concretizzato nell’Incontro Internazionale della Gioventù nel 1984 in occasione dell’Anno Santo della Redenzione a Piazza San Pietro, in Vaticano. In quella occasione il Papa ha consegnato ai giovani la Croce  diventata uno dei principali simboli della GMG, meglio conosciuta come la Croce della Giornata.
Da quel giorno i giovani di tutto il mondo si sono sentiti ancora più protagonisti di questo grande incontro di fede, testimonianza ed unità.

Messaggio del Santo Padre Benedetto XVI per la GMG 2013
italia  brasile  spagna  inghilterra  francia  polonia
Preghiera ufficiale della GMG 2013
italia  brasile  spagna  inghilterra  francia  polonia
"Speranza che sorge"
Ascolta e scarica il file audio e il testo dell'inno ufficiale della GMG 2013
italia  brasile  spagna  inghilterra  francia  polonia

17 maggio


Festa di San Luigi Orione nelle FilippineSuor Maria Felipa e suor Maria Graciela hanno fatto conoscere Don Orione a Mogpog- Marinduque.

 Dal 7 al 15 maggio, nella Capella del Barangay a Nangka I, si è svolta la Novena e ogni giorno le suore hanno approfondito un tema diverso:

  • Storia di Don Orione
  • Don Orione e la Divina Provvidenza
  • Don Orione e Instaurare omnia in Christo
  • Don Orione e la Madonna
  • Don Orione e il Papa
  • Don Orione, i poveri e i lavoratori
  • Don Orione e le PSMC
  • Don Orione e la gioia
  • Don Orione e il Deo Gratias!

Il 16 maggio, Festa di san Luigi Orione, con tre sacerdoti diocesani, che lavorano nella Parocchia San Isidore, don Senen Milambiling (parocco), don Ulisses Rivamonte e don Joedy Arias è stata celebrata la Santa Messa in onore del Fondatore.

Il coro dei giovani ha eseguito i canti di Don Orione in tagalog ed è stata una vera emozione constatare che Don Orione è entrato anche nel cuore dei filippini!

In tale occasione, la Comunità delle PSMC ha ricevuto anche la visita del Vescovo della nuova Diocesi di Imus, Reynaldo Evangelista.

Inoltre, è stata ammessa al Postulandato l'aspirante Ruthjoy Dapo, che si recherà a Fairview per continuare lì la sua formazione religiosa. Con tutto il cuore, la comunità le augura di continuare il cammino di conoscenza di  Gesù.

Venerdì, 17 Maggio 2013 14:08

Filippine: Festa di San Luigi Orione

17 maggio


Comunità FilippineLe Filippine hanno celebrato la Festa di San Luigi Orione, svoltasi il 16 maggio.

Suor Maria Mercedes si è recata a Lucena, dove si trovano i FDP, ed ha celebrato assieme a loro tale ricorrenza. Il Vescovo di Lucena, che ha presieduto la Santa Messa, ha dato risalto alla figura di Don Orione definendolo "Apostolo della Carità". Successivamente Suor Maria Mercedes ha mostrato un video di presentazione del carisma e della spiritualità delle PSMC.

Anche a Payatas le suore hanno celebrato la ricorrenza assieme ai FDP e hanno presentato il secondo anno di preparazione al Centenario di Fondazione con una storia "per vivere" in graditudine e gioia per il dono di San Luigi Orione alla chiesa.

Lunedì, 13 Maggio 2013 16:52

In difesa della vita

13 maggio 

 

marcia per la vitaUna giornata dedicata al diritto alla vita è stata quella di domenica 12 maggio. Oltre alla ormai tradizionale Marcia per la Vita, lo stesso giorno si è svolta  la raccolta firme per l’iniziativa Uno di Noi, che ha coinvolto tutte le parrocchie italiane, le associazioni e i movimenti.

La Famiglia orionina, attraverso le attività che svolge ogni giorno, dimostra l’amore per la vita in ogni stato in cui si trova la persona umana. Oggi più che mai “Urgono una generale mobilitazione delle coscienze e un comune sforzo etico, per mettere in atto una grande strategia a favore della vita” (Evangelium vitae 95).

In questo giorno particolare la famiglia orionina ha partecipato alla marcia, ha firmato la petizione e ha pregato per dimostrare concretamente il suo essere in favore della vita!

www.marciaperlavita.it

www.oneofus.eu

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.