Visualizza articoli per tag: FDP,

La Superiora generale comunica a tutte le PSMC, l'apertura ufficiale della comunità di Montalban nelle Filippine, in collaborazione con i FDP, che prende il nome di: "Nostra Signora delle Guardia". 

Pubblicato in 2021

Alla Responsabile Sr. M. Graciela Pettiti
Consorelle della Vice-Delegazione“Madre di Misericordia” – Filippine
A tutte le PSMC per conoscenza.

Oggetto: apertura della Comunità a Montalban

Care Sorelle!

Con gioia e riconoscenza alla Divina Provvidenza che ci apre sempre le strade alla carità e al servizio ai poveri, comunico a tutte le PSMC, l’apertura ufficiale della nuova Comunità nel Piccolo Cottolengo Filippino, nella città di Montalban, in collaborazione con i Figli della Divina Provvidenza.

Dopo alcuni anni in cui i nostri confratelli ci “prestavano” generosamente alcuni spazi nella struttura del Piccolo Cottolengo, affinché le nostre giovani in formazione potessero fare una esperienza apostolica in un’Opera fortemente carismatica, come è il Cottolengo, avevo chiesto ai FDP, la possibilità di poter offrire un servizio più “formale”, costituendo una piccola Comunità di PSMC, anche con l’alternativa di affittare una piccola casa vicina al Cottolengo, come abitazione per la Comunità delle Suore.

I nostri confratelli, tramite il Superiore generale Don Tarcisio Vieira e Consiglio, ci hanno offerto, oltre alla possibilità di un lavoro in collaborazione con loro nel Cottolengo, una casa, a costruirsi nuova, in un terreno di loro proprietà, situata a pochi metri del Cottolengo. Con il Consiglio abbiamo visto questa proposta come un segno della Divina Provvidenza e l’abbiamo accolta positivamente.

La casa è stata costruita durante l’anno scorso e, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, è stata terminata alcune settimane fa. È una casa molto bella, con tutto ciò che serve dentro, molto comoda e pronta per essere abitata dalle Suore. Conta anche con uno spazio per poter accogliere le giovani in formazione, che faranno esperienza nello stesso Cottolengo.

La casa è stata costruita durante l’anno scorso e, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, è stata terminata alcune settimane fa. È una casa molto bella, con tutto ciò che serve dentro, molto comoda e pronta per essere abitata dalle Suore. Conta anche con uno spazio per poter accogliere le giovani in formazione, che faranno esperienza nello stesso Cottolengo.Nella riunione di Consiglio generale del giorno 8 febbraio scorso, dopo aver ricevuto il “nulla osta” del Vescovo della Diocesi di Antipolo, abbiamo eretto canonicamente la nuova Comunità e, insieme a Don Tarcisio Vieira, ho firmato la Convenzione con i Figli della Divina Provvidenza:

COMUNITÀ “N. S. DELLA GUARDIA”
Piccolo Cottolengo Filippino – Montalban
Diocesi di Antipolo

Superiora locale
Sr. M. Rosa Zbicajnik

La Comunità sarà formata da due Suore di voti perpetui e tre juniores, insieme alle postulanti o novizie che saranno presenti in diversi tempi dell’anno, per la loro esperienza apostolica.La Comunità sarà formata da due Suore di voti perpetui e tre juniores, insieme alle postulanti o novizie che saranno presenti in diversi tempi dell’anno, per la loro esperienza apostolica.

Auguriamo a questa nuova Comunità di essere fermento della carità e della tenerezza materna di Dio, come PSMC, tra questi bambini e ragazzi che sono, come piaceva dire a Don Orione, le “perle” della Chiesa.

Allo stesso tempo chiediamo il Signore, per intercessione della Madonna della Guardia e di San Luigi Orione, di essere insieme ai confratelli, testimonianza della bellezza della Famiglia orionina, dell’unità nella diversità e della comunione fraterna che ci chiede Papa Francesco nella sua ultima Enciclica “Fratelli tutti”, collaborando reciprocamente con generosità, rispetto e apertura.

Con fraterno affetto, unita alle Consigliere generali, saluto tutte e vi chiedo di sostenere con la preghiera questa nuova apertura apostolica che renderà più fecondo il nostro carisma in mezzo ai poveri in questa missione in Filippine.

Sr. M. Mabel Spagnuolo
Superiora generale

Roma, Casa generale, 10 febbraio 2021.

IT

Pubblicato in Comunicazioni

Si rafforza nelle Filippine la collaborazione della Famiglia Carismatica Orionina.

Pubblicato in 2019

17 ottobre

 

foto di gruppo madre mabel don flavio e altri partecipanti

Prosegue in questi giorni ad Aparecida (Brasile), l’Assemblea generale di verifica dei Figli della Divina Provvidenza che, iniziata il giorno 14 ottobre si concluderà sabato 19. Nei primi due giorni hanno preso parte ai lavori alcuni invitati in rappresentanza delle varie componenti della Famiglia orionina: PSMC, MLO, ISO. Per le PSMC erano presenti la Superiora generale, Madre M. Mabel Spagnuolo, le Superiore provinciali del Brasile e dell'Argentina, Sr. M. Priscila Oliveira e Sr. M. Mònica Molina e la Consigliera generale Sr. M. Bernadeth Martins de Oliveira.

Sono state condivise le presentazioni iniziali dalle varie realtà dove operano i FDP, particolarmente quella del Brasile, dove quest’anno ricorre il 100° anniversario dell'arrivo dei primi missionari. Tale ricorrenza sarà motivo dell'apertura dell'Anno missionario orionino che si realizzerà a conclusione dell'Assemblea generale di verifica nel Santuario di N. S. Aparecida, domenica prossima 20, giornata mondiale delle missioni.

Gli invitati, inoltre, hanno offerto il loro contributo specifico all'Assemblea e si sono integrati nei gruppi di lavoro che riguardavano i Ministeri e le Vocazioni. La giornata del 16 ottobre si è conclusa con la celebrazione Eucaristica durante la quale il Superiore generale dei FDP, Don Flavio Peloso, ha consegnato ad ogni invitato, la "stola" della Congregazione come gesto di comunione e di invio.

Sono stati giorni condivisi in serena fraternità, partecipazione e coinvolgimento responsabile da parte dei partecipanti, che hanno costituiscono un momento molto importante nel cammino di comunione e di complementarietà che deve caratterizzarci tutti: religiosi, religiose e laici, come figli e figlie dello stesso padre San Luigi Orione.

I lavori dell'Assemblea proseguiranno nei prossimi giorni senza la presenza degli invitati, con la valutazione dei risultati ottenuti nell'attuazione delle Linee di azione e delle Decisioni emanate dal 13° Capitolo generale e approvando i suggerimenti che orientino il cammino dei prossimi anni.

Ci uniamo nella preghiera per i nostri confratelli e chiediamo per loro la luce dello Spirito Santo affinché possano discernere e decidere quanto può aiutare le loro comunità a vivere le decisioni del Capitolo generale e ad essere sempre alla testa dei tempi nella trasmissione del carisma, nella testimonianza profetica e nella risposta ai tempi odierni con audacia, con radicalità e santità di vita.


Pubblicato in 2013
Mercoledì, 16 Ottobre 2013 09:08

Brasile: Assemblea generale dei FDP

16 ottobre

 

alcuni FDP durante la messa di paerturaÈ iniziata lunedì 14 ottobre ad Aparecida (Brasile), l’Assemblea generale dei FDP alla quale partecipano 32 religiosi in rappresentanza del mondo orionino. Per le Piccole Suore Missionarie della carità sono presenti la Superiora generale Madre M. Mabel Spagnuolo e la Consigliera Sr. M. Bernadeth Martins de Oliveira, insieme alle Superiori provinciali di Argentina e Brasile Sr. M. Monica Molina e Sr. M. Priscila Oliveira. Presenti inoltre rappresentanti dell’ISO, del MLO,  delle attività e delle opere di carità educative ed assistenziali e del Movimento Giovanile Orionino.

Scopo principale dell’Assemblea è: “la ‘verifica’ dell’attuazione di quanto stabilito dal Capitolo generale 13° per giungere ad   alcuni orientamenti e scelte che possano aiutare l’attuazione delle decisioni del Capitolo generale nei prossimi tre anni”.

 

Per maggiori informazioni visita il sito dei FDP
Pubblicato in 2013

24 maggio

 

il gruppo di suore di Milano con un FDpLe comunità religiose delle Suore e dei sacerdoti del Piccolo Cottolengo di Milano hanno vissuto un momento di distensione e di fraternità partecipando alla  gita comunitaria organizzata il 23 maggio. Questa iniziativa, che si ripete da tre anni, ha toccato alcuni luoghi sacri della Lombardia nelle città di Lodi e di Crema.

Il gruppo ha vistato dapprima il Duomo di Lodi, costruito nel 1500 al tempo del vescovo Bassiano, molto amico di Sant’Ambrogio, per poi recarsi  nel vicino Santuario della Madonna Incoronata, voluto dal popolo  di Lodi e poi nella chiesa di San Francesco. Lasciata la città si sono recati  a Castelleone (Crema) nel Santuario di Maria della Misericordia, che è la patrona della comunità delle Suore, e lì hanno celebrato insieme l’Eucarestia e rinnovato la fiducia in Maria Misericordia. Lungo la strada hanno avuto anche l’occasione di visitare le  due abazie di Cerreto e Chiaravalle, luoghi nei quali hanno vissuto con i monaci momenti di fraternità  e di condivisione.

Tornando verso casa il gruppo si è fermato nella Chiesa di Santa Rita  dove hanno pregato la santa chiedendo il suo aiuto e la sua intercessione.

Pubblicato in 2013

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.