Virtual Tour Casa Generalizia PSMC

 http://www.orionistki.pl/pl,index.html

La missione delle PSMC a Charkiv (Ucraina) inizia nel 1997, quando alcuni anni dopo il disgregamento dell’Unione Sovietica, don Jerzy Ziminski, mariano, invitò qui le suore orionine. Le prime ad arrivare furono Sr. M. Renata Jurczak e Sr. M. Dolores Kachanowska che inizialmente andarono a vivere nelle baracche situate nei dintorni della cattedrale di Charkiv, utilizzata come cinema durante il comunismo.

Gli inizi delle PSMC in Ucraina

Fin dall’inizio le suore si occuparono dei poveri distribuendo cibo e indumenti. Ogni giorno, insieme ai volontari preparavano i pasti, medicavano le persone, tagliavano i cappelli, distribuivano i vestiti per i senzatetto.

Nello stesso periodo Sr. M. Renata iniziò a lavorare con i bambini di strada. Andava con i volontari alla stazione, nelle cantine, nelle gallerie, nei posti dove si rifugiavano i bambini e i giovani provenienti soprattutto dagli orfanotrofi e dalle case-famiglia.

Le suore, nel frattempo, erano riuscite a comprare un appartamento in un edificio a più piani situato vicino alla cattedrale e nel 2010 iniziarono a collaborare con la “Fondazione Depol Ucraina” nata proprio in quel periodo.

Oggi...

I frutti di questa collaborazione, che continua ancora oggi, sono stati il progetto comune della Casa per ragazze madri a Korotycz, gestito dalle suore orionine e il programma di aiuto alle persone senza fissa dimora.

Nell’ambito delle attività della Caritas Spes le suore sono responsabili per il progetto di distribuzione di viveri e abbigliamento ai poveri senzatetto e ai profughi vittime del conflitto russo – ucraino, a Donec'k.

Grazie allo sforzo della diocesi di Charkiv , accanto alla cattedrale è stato costruito un centro sociale nel quale si svolgono diverse attività per i poveri e per i profughi, in cui le PSMC sono fortemente impegnate: attività educative, corsi di formazione e di istruzione e, molto importante, assistenza medica professionale per tutti.

 

LE COMUNITA' DELLE PSMC IN UCRAINA 

LOCALITÀ

1

Comunità "Matki Boskiej Fatimskiej"
Servizio per i senzatetto


Casa di Accoglienza per ragazze madri (Korotycz) 

Charków


http://soeursorionistesmadagascar.blogspot.com/

La missione orionina in Madagascar nacque da un atto di fede fatto dal padre Gesuita don Donato Scattaglia. 
Dopo aver speso la sua vita in quella terra, sentendosi invecchiare, nel 1975 venne in Italia  e si recò a Tortona per pregare sulla tomba di Don Orione chiedendo la grazia affinché la Piccola Opera della Divina Provvidenza continuasse le opere di bene da lui iniziate ad Anatihazo.

Proprio in quel tempo, il Cardinale di Antananarivo, Card. Jerome Rakotomalala richiese la presenza degli orionini in Madagascar. Così si decise l'apertura di questa nuova frontiera missionaria.
L’11 Novembre 1976 arrivarono i primi missionari: Don Pietro Vazzoler e don Agostino Casarin.
Anche la Madre Generale di allora, Sr. M. Elisa Armendariz, accettò la richiesta del Cardinale e inviò le prime Suore affidando loro la missione di far conoscere Cristo a tutti, specialmente ai poveri e ai più abbandonati.

Gli inizi delle PSMC in Madagascar…

Le prime Suore a giungere nel paese furono Sr. M. Luigina Tononi (italiana) e Sr. M. Justine Razanabahoaka (malgascia), che partirono dall’Italia il 15 dicembre 1987 e atterrarono all’aeroporto Ivato il 21 dicembre 1987 alle ore 10, accolte dai sacerdoti orionini.  Inizialmente trovarono ospitalità presso l’Istituto «Figlie di Maria»  di Anatihazo.

Il 28 Dicembre giunsero le consorelle Sr. M. Pierina Casado (Argentina-Superiora), Sr. M. Idelfonsa e Sr. M. Lucia (italiane) accompagnate dalla Madre generale.  Fu un momento di gioia e di festa per tutte. Il giorno dopo fecero visita alle famiglie delle postulanti Edmée, Brigitte e Modestine, già in Italia per la formazione.  Alla fine del mese, le Suore iniziarono a visitare gli Istituti femminili della zona gestiti dalle Suore di Padre Gasparino e dalle Suore della Carità, a Tongarivo. Questo servì non solo per condividere le esperienze ma anche per un buon inserimento tra la popolazione malgascia. Una condivisione che ha permesso loro di iniziare la missione con fiducia ed entusiasmo.

La prima casa in Madagascar fu aperta ufficialmente il 1° Gennaio 1988 alla presenza della Madre Generale.

Il 16 Ottobre 1988, arrivò in Madagascar la quarta Suora missionaria orionina, Sr. M. Bronislawa Smoter (polacca), accompagnata da Madre M. Elisa Armendariz e Sr. M. Fiorina.

Il 1° Gennaio 1990, festa della Regina Madre di Dio, protettrice della comunità di Andrambato, le prime quattro giovani iniziarono il cammino di formazione religiosa: Fara, Vololona, Hélène e Margueritte. Alla formazione collaborarono anche don Agostino Casarin, FDP, e Padre Cesare Busecchi, Carmelitano. E così molti giovani della parrocchia di Anatihazo sentirono l’esigenza di dare una mano alle Suore, soprattutto di sabato e di domenica, nei piccoli lavori della comunità e nell’apostolato. Dopo qualche mese, il cammino di formazione proseguì con il postulato, insieme a Sr. M. Justine Razanabahoaka, la formatrice incaricata.

Il 2 Ottobre 2002, cioè 14 anni dopo l’arrivo dell’Istituto in Madagascar, la missione è diventata Delegazione. 

Oggi...

Nel corso di questi lunghi anni di missione la terra malgascia ha donato alla Congregazione tante vocazioni che hanno permesso il fiorire di numerose realtà di aiuto e sostegno per la popolazione, in tutto il paese. Qui le suore si occupano prevalentemente di educazione, nelle scuole elementari e nei licei, accompagnamento nel dopo scuola, mense scolastiche, assistenza sanitaria nei dispensari, accompagnamento spirituale della popolazione, soprattutto attraverso la vista nelle case dei malati e degli anziani e si recano in molte parrocchie disperse nel grande territorio del Madagascar, per aiutare i parroci nell’animazione della pastorale.

   LE COMUNITA' DELLE PSMC IN MADAGASCAR

LOCALITÀ

1

Comunità "Mater Dei"
Sede della Delegazione, sede del Noviziato, mensa per bambini e poveri.

Andrambato

2

Comunità “Nostra Signora del Rosario” 
Scuola di taglio e cucito - Dispensario.

Anatihazo

3

Comunità “Coeur Immaculé du Marie”
Dispensario, Scuola primaria e secondaria,  mensa per bambini.

Mandiavato

4

Comunità “Notre Dame del Garde” 
Scuola primaria e secondaria.

Ankazoabo

5

Comunità “Mère de l'Espèrance” 
Scuola primaria e secondaria.

Moramanga

6

Comunità "Notre Dame da la Visitation"
Assistenza sanitaria, pastorale parrocchiale

Miandrarivo
7

Comunità "Notre Dame de Lourdes"
Assistenza sanitaria, pastorale parrocchiale

Tsararivotra
8 Comunità "Notre Dame du Mont Carmel"
Pastorale parrocchiale

Ambanja
  ITALIA  

Comunità “Madre della Divina Misericordia” 
Animazione spirituale, Scuola materna.

Milano 

 

 10 Comunità "Maria Madre della Divina Provvidenza"
Animazione Spirituale

 Genova
(Paverano)

 

https://www.facebook.com/donorionesisterskenya/

Gli inizi delle PSMC in Kenya e Tanzania...

Siamo arrivate in Kenya nel 1979, andando a sostituire le Suore della Consolata che fino ad allora avevano gestito le missioni a Mugoiri ed Igoji e che, dovendosi ritirare, avevano  invitato i Vescovi locali ad individuare una Congregazione continuasse il loro lavoro. 
Ad Igoji abbiamo preso in in carico l’Ospedale St Anne Maternity e abbiamo dato avvio a programmi di assistenza per le donne e i loro bambini, oltre a programmi di prevenzione per la salute. La nostra esperienza  a Igoji si è conclusa nel …

A Mugoiri, lavoriamo nel dispensario e presso cliniche dei villaggi vicini, ci dedichiamo ad una scuola materna, all’assistenza di alcune donne malate di AIDS e alle attività pastorali nel villaggio. 

Nel 1980, le Suore Sacramentine sono arrivate a Meru, dietro diretta richiesta del Vescovo, per dedicarsi alla preghiera,  all’accoglienza delle persone desiderose di trascorrere momenti di intensa preghiera e all’animazione vocazionali.

Nel 1995 abbiamo aperto a Nairobi una casa di Formazione, accoglienza e per esercizi spirituali,  in cui vengono formate ragazze che aspirano a prendere i voti, vengono realizzate attività di accoglienza di volontari e gruppi di suore appartenenti ad altre congregazioni e svolte attività di pastorale nella parrocchia dei Figli della Divina Provvidenza.

Nel 2008, abbiamo avviato un’attività di pastorale, un programma di assistenza educativa e assistenziale per i bambini a Laare. A Laare per sostenere le nostre attività abbiamo avviato un allevamento di “Dromedari e capre” e attraverso la vendita del latte e di saponi possiamo sostenere la mensa e la scuola.

Oggi...

Dopo quasi 40 anni di presenza in Kenya nel febbraio del 2018 abbiamo aperto una nuova "tenda" in un altro paese dell'Africa, la Tanzania, su invito del vescovo della diocesi di Tabora, Mons. Paul Ruzoka.

Questa nuova missione che si trova nella località di Usoke è stata affidata alla Vice-Delegazione “Madre della Divina Provvidenza” (Kenya). Qui ci facciamo visita alle famiglie povere, ci occupiamo dei malati, in particolari i malati di lebbra, prestiamo il nostro aiuto alle attività della Parrocchia.
 

 

 

COMUNITA' DELLE PSMC IN KENYA E TANZANIA  
1

Comunità "N. S. d'Africa"
In questa comunità vivono le Suore Sacramentine, che si dedicano alla preghiera e all’accoglienza delle persone desiderose di trascorrere una giornata di preghiera con loro. Accolgono amici dell’estero per alcuni giorni, fanno animazione vocazionali e accolgono giovani per fare esperienza vocazionale.

Meru
2

Comunità "Mater Ecclesiae"
Scuola materna, dispensario e distribuzione di cibo ad alcune donne malate di AIDS, attività pastorale nel villaggio.

Mugoiri

3

Comunità "N. S. di Lourdes"
Casa di formazione, luogo di accoglienza dei volontari, casa per esercizi spirituali, in cui le giovani, oltre a seguire l’itinerario formativo, offrono il loro contributo nell’ambito della pastorale svolta nella parrocchia dei Figli della Divina Provvidenza.
Inoltre, si realizza un’attività di accoglienza rivolta ad un gruppo di suore appartenenti ad altre Congregazioni.

Nairobi

4

Comunità "N.S. dell'Incarnazione"
Assistenza educativa e assistenziale per i bambini.

Laare - Meru

     
 

      TANZANIA

 
5

Comunità "Maria Stella dell'Incarnazione"
Visita e cura dei malati, visita alle famiglie, attività di evangelizzazione in Parrocchia.

Usoke

 

Il primo contatto delle PSMC con la Costa d’Avorio è avvenuto nel 1994 quando, dietro l’invito dei Figli della Divina Provvidenza, alcuni membri del Consiglio generale delle PSMC visitarono la realtà della Costa d’Avorio e nel 1995 le prime suore aprirono una comunità. Il primo anno la comunità ha avuto come obiettivo quello di prendere contatto con la gente del luogo ed imparare la lingua francese.
Nel 1996 è iniziata l’attività di apostolato con l’apertura di un dispensario ad Anyama.

Gli inizi delle PSMC in Costa d'Avorio...

Quando siamo arrivate in questo paese del Centro Africa abbiamo trovato una cultura locale che vedeva e considerava la disabilità negativamente. Il servizio di sostegno e promozione offerto ai portatori di handicap in questa realtà, ha costituito fin dall’inizio una piccola luce che ha dato e dà speranza per il futuro degli ospiti che cominciano a uscire dall'anonimato.

Oltre ad occuparci di questi bambini, ci siamo dedicate all’assistenza sanitaria delle donne. Dopo il dispensario abbiamo aperto ad Anyama il Centro Medico “Don Orione” che si occupa di ostetricia e ginecologia e offre vari servizi come: cure ambulatoriali, accompagnamento alle gestanti, consultazioni specialistiche, laboratorio e farmacia.

Come seconda attività svolta da questa comunità, accanto all’ospedale abbiamo iniziato a gestire, a partire dal 2000, la Scuola “St. Laurent” di taglio e cucito fondata nel 1977 dai Figli della Divina Provvidenza. Con il riconoscimento statale, la scuola offre a numerose ragazze un buon livello di preparazione professionale nell'ambito della sartoria. Ciò consente loro di entrare più facilmente nel mondo del lavoro

La nostra presenza si è poi estesa oltre alla Costa d’Avorio, al Togo e al Burkina Faso. In questi paesi abbiamo cercato di apportare significativi miglioramenti alle condizioni di vita delle popolazioni locali, attraverso la promozione femminile, l’assistenza sanitaria e numerose attività in favore dei poveri, dei piccoli e dei disabili, svolte anche in collaborazione con i Figli della Divina Provvidenza.

Oggi...

Dopo 20 anni di attività in questa parte dell’Africa, il 31 maggio 2015 è stata eretta la Vice-delegazione “Nostra Signora della Speranza” costituita da Costa d’Avorio, Togo e Burkina Faso. Attualmente siamo presenti in 4 comunità: 1 ad Anyama 1 ad Abobo (Costa d’Avorio) 1 a Bombouaka (Togo) e 1 a Gaoua (Burkina Faso).

Le varie attività in cui siamo impegnate continuano a svilupparsi grazie alla presenza di vocazioni e alla collaborazione con i Figli della Divina Provvidenza e le Istituzioni locali.

 

LE COMUNITA' DELLE PSMC in COSTA D'AVORIO, TOGO E BURKINA FASO

LOCALITÀ

1

Comunità "Notre Dame de la Esperance"
Sede della Vice-delegazione e del Noviziato - Centro Medico "Don Orione" - Scuola di Taglio e cucito - Casa per bambini disabili "Maison Madre Elisa"

Anyama

2

Comunità “Madre della Divina Provvidenza”
Sede del Postulantado  - Pastorale parrocchiale

Abdijan - Abobo

  TOGO  
3 "Notre Dame de Fatima"
Collaborazione con FDP nel Piccolo Cottolengo
Bombouaka
  BURKINA FASO  
4 "Notre Dame du Mont Carmel"
Scuola Taglio e cucito - Pastorale parrocchiale
Nako - Gaoua
     

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.